Apple offre Samsung e Motorola 15 euro per Android venduti per porre fine alla guerra dei brevetti

La guerra portato dai grandi produttori di telefonia mobile Android e l'azienda di mele è molto nota a tutti. Apple Li esige per copiare le sue idee. Idee che, pur brevettate, rasentano in alcuni casi l'assurdo. Con lo scopo di porre fine a questa guerra, quelli di Cupertino si sono offerti di Samsung y Motorola dimentica tutto, sì, in cambio di un pagamento per la vendita di ogni dispositivo, tra cinque y quindici dollari. Tale importo sarebbe compreso tra 1% e il 2,5% delle vendite totali dei dispositivi Android, quindi sarebbe un forte colpo di autorità da Apple alla società di Mountain View. Io invece la vedo diversamente. Non è né più né meno che una delle prime conseguenze dell'assenza di Steve Jobs nell'azienda. Ben noto, criticato e lodato era il desiderio di Steve di sbarazzarsi del sistema operativo del marchio browser. È arrivato persino a dire che avrebbero speso fino a "l'ultimo centesimo dell'azienda per uccidere chi copia le idee”. Curioso, da un lato, dal momento che loro stessi hanno coltivato le tecnologie attraverso queste pratiche. Ma in ogni caso rappresentava la superiorità che Jobs aveva portato all'azienda.

Oggi, Apple sta cedendo su una serie di cose, inclusa quella, e potrebbe essere l'inizio del declino del potere dell'azienda. Vedremo se finalmente Samsung y Motorola cedono alle pretese del marchio della mela o se, invece, lo vedono come un segno di debolezza e decidono di difendere la propria posizione più che mai.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti

  1.   Roberto suddetto

    Senza dubbio, non hanno più la forza nemmeno di sognare di porre fine ad Android. Ma non credo sia nemmeno come dare loro dei soldi. Apple è simile a Microsoft, sono macchine per fare soldi e difficilmente si preoccupano di innovare o di accontentare l'utente.
    Mi sembra ingiusto e penso che Android dovrebbe rimanere accessibile all'utente.
    Penso che Apple debba mettere un limite fino a qui, se il governo non lo fa, dovrebbero farlo gli utenti.


  2.   patrizio suddetto

    Beh, penso anche io la stessa cosa, Apple è un'azienda che vuole avere il pieno controllo, ecco perché ha molta rivalità, ei suoi prezzi sono poco accessibili, lasciano un grande divario ai suoi avversari, Motorola e Samsung.