Google Play Services si aggiorna di nuovo preparando grandi novità per Android L

Apertura di Google Play ServicesAndroid L sta per arrivare ufficialmente sui nostri dispositivi e in preparazione, Google ha già lanciato un nuovo aggiornamento di Google Play Services con molte nuove funzionalità, come l'aggiunta di nuove righe di codice relative allo Smart Lock (precedentemente noto come Personal Locking) o nuove icone ridisegnate.

La Aggiornamento di Google Play Services a versione 6.1.71 -Che ricordiamo, è stato rilasciato dopo solo 10 giorni dopo l'ultimo- Oltre ad aggiungere alcune nuove icone, un'interfaccia utente ridisegnata e correggere vari bug, porta con sé alcune funzionalità davvero interessanti direttamente legate ad Android L, che potrebbero arrivare ufficialmente tra pochi giorni (e anche di più considerando i progressi di Google in termini di servizio con questo aggiornamento).

Una delle novità che avrà Google Play Services è una serie di animazioni che indicano quali giocatori nelle vicinanze abbiamo intorno a noi E, come puoi vedere, è simile a quelli che abbiamo, ad esempio, quando ci connettiamo a una rete WiFi. Oltre a queste animazioni, anche Play Games sarà migliorato con alcune nuove schermate come quella battezzata come games_inbox_nearby_players, che sembra essere parte di un modo di organizzare incontri con i nostri amici o "vicini" per giocare insieme, o un altro che ha lo scopo di migliorare l'interfaccia dei risultati, con barre di avanzamento per rendere molto più facile vedere come stanno andando i nostri progressi , perdonate la ridondanza, nei nostri giochi.

Aggiornamento di Google Play Services (2) Aggiornamento di Google Play Services (1)

La principale novità che possiamo evidenziare in questa versione di Google Play Services è il prima apparizione della funzione nota come "Personal unlokring" e che finalmente sembra essere "Smart Lock". Questa funzione ci consentirà di sbloccare i nostri dispositivi con Android L in modo molto più semplice a seconda, ad esempio, dei nostri indossabili. Nel caso in cui abbiamo un orologio intelligente al polso, non sarà necessario inserire il codice PIN o la sequenza per accedere al terminale, ma non appena il terminale rileva che l'orologio non è nelle vicinanze, si bloccherà e sarà necessario.

Come puoi vedere, tutto indica che Android L è molto vicino e che presto potremo vedere le prime ROM ufficiali del sistema operativo. Se sei interessato a vedere tutte le modifiche in Google Play Services, puoi scaricarlo dal La pagina di Android Police, anche se per questo dobbiamo tenere presente che può causare instabilità nelle versioni di anteprima di Android L e che dovremo scaricare la versione che ci corrisponde (per questo, dovremo andare su Impostazioni - Applicazioni - Google Play Servizi e guarda gli ultimi tre numeri tra parentesi).

Via Android Police


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti

  1.   anonimo suddetto

    Proprio ieri l'ho aggiornato a 5.0 e ora vedo un'altra nota all'aggiornamento 6.1, la verità è che Android sta avanzando a passi da gigante lo scaricherò


  2.   anonimo suddetto

    Vedo una svolta per il nuovo sistema operativo Google, speriamo che noi utenti Galaxy S4 possiamo aggiornare a L, perché non siamo nemmeno arrivati ​​a 4.4.4 KitKat