Instagram aggiungerà più reazioni al classico Like

InstagramInstagram scommetti sull'espansione delle tue reazioni allo stile di quelli che già possiedi Facebook per molto tempo. Le altre reazioni del social madre si aggiungeranno al classico Like, anche se sarà per loro Storie.

Instagram aggiungerà più reazioni

Instagram aggiungerà più reazioni per le Stories: il Like non sarà solo

Le Storie di Instagram sono il suo formato più utilizzato oggi. Il contenuto effimero ha trovato una vena in questo social network dopo averlo copiato spudoratamente da Snapchat, dopo che Facebook non è stato in grado di acquistare quel social network. Tante nuove funzioni di Instagram sono focalizzate sul miglioramento delle Storie, e lo siamo ancora una volta in questo caso. Nello specifico, Instagram aggiungerà più reazioni al classico Mi piace per le tue storie.

Ed è che il formato effimero aggiungerà le stesse reazioni che ha già Facebook da un po' di tempo: mi piace, mi piace, mi diverte, mi stupisce, mi rattrista e mi dà fastidio. Questi sei stati sono già comuni nell'uso quotidiano di Facebook e verranno aggiunti all'altro social network dell'azienda. Come si presenteranno? Sembra che sarà molto simile a quello che possiamo vedere nei live streaming di Facebook o Periscope, con le reazioni fluttuanti come icone durante la riproduzione di una Storia, e persino le statistiche registrate al riguardo.

https://twitter.com/wongmjane/status/1007984198030946305

Non è la prima volta che Facebook clona le proprie funzioni: le storie ne sono l'esempio migliore

Perché replicare le reazioni di Facebook su Instagram? Il motivo è molto semplice: perché funzionano. In effetti, non è la prima volta che vediamo come Facebook decide di clonare le funzioni all'interno del proprio ecosistema di applicazioni e le storie rese popolari da Instagram sono il miglior esempio. Oggi possiamo goderli - o subirli - all'interno di Facebook stesso grazie a Messaggero; così come dentro WhatsApp sotto forma di stati.

Pertanto, quando si decide di prendere le reazioni a Instagram, Facebook ha seguito un passo logico e ci si poteva aspettare. Hai semplicemente replicato ciò che ha già funzionato per te su un altro dei tuoi social network e sei sicuro che funzionerà altrettanto bene. Da lì, saranno gli utenti di Instagram quelli che decidono se questa nuova funzione gli piace e se vuole davvero usarla e che fa parte della vita quotidiana del social network più popolare del momento.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.