Il Samsung Galaxy Note 7 sarà il cellulare perfetto in termini di memoria

Lancio del Samsung Galaxy Note 7Apple ha perso un'occasione. Ne parlo molto con i miei amici. Hanno avuto la possibilità per molto tempo, ma l'hanno persa. E Samsung ha finito per inchiodarlo con il nuovo Samsung Galaxy Note 7 che verrà lanciato all'inizio del prossimo mese. Lo smartphone sarà perfetto per quanto riguarda la memoria. Avrà un'unica versione, che arriverà con 64 GB di memoria interna, espandibile tramite una scheda microSD.

Un cellulare in un'unica versione

Una delle novità di questo Samsung Galaxy Note 7 è che sembra che arriverà in un'unica versione, cosa che sembrava impossibile qualche anno fa. Abbiamo visto cellulari che sono arrivati ​​in diverse versioni per quanto riguarda la loro memoria, con differenze da 16 GB a 128 GB. Di solito le versioni più economiche sono le più basilari, ma di solito hanno una memoria insufficiente per un utente normale. Almeno, insufficiente per l'uso che dovrebbe essere dato a un cellulare di quel livello. I cellulari, almeno quelli di questo tipo, dovrebbero arrivare con più memoria. E da Samsung l'ha capito. Il Samsung Galaxy Note 7 arriverà con una singola opzione di memoria da 64 GB e con la possibilità di espanderla tramite una scheda microSD.

Samsung Galaxy Note 7

Il cellulare perfetto

L'iPhone, e anche il Samsung Galaxy Note, è un cellulare costoso. Ma alla gente piace perché è carino, funziona bene ed è un ottimo cellulare. Tuttavia, ho sempre pensato che un utente iPhone che si lamenta di poca memoria sia imperdonabile. Penso che Apple, così come le aziende che fanno pagare un sacco di soldi per i loro smartphone, dovrebbe lanciare cellulari che almeno non abbiano questi difetti. Ho anche pensato che l'unica versione rilasciata sarebbe stata la versione da 128 GB per iPhone. Ma no, Apple ha continuato a rilasciare anche versioni da 16GB. Qualcosa di simile accade ora con il Samsung Galaxy Note 7. Arriverà con una versione da 64 GB espandibile tramite scheda microSD. 64 GB sono già sufficienti, ma possiamo anche espanderli a molto di più se vogliamo. Sì, è vero, sarà un cellulare costoso. Ma l'utente che lo acquista può almeno pensare che non avrà problemi di memoria, e questo non è mai sbagliato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.