Il Samsung Galaxy S8 definisce le caratteristiche: schermo, pulsante e intelligenza artificiale

Design immaginario del Samsung Galaxy S8El Samsung Galaxy S8 continua a fare passi avanti sulla tua strada verso il mercato. Il nuovo smartphone dell'azienda arriverà ufficialmente il prossimo anno, ma stanno arrivando i dettagli dello smartphone. Nello specifico, parlano del suo schermo, della assenza del tasto Homee l'introduzione di a sistema di intelligenza artificiale.

Infine, il display Quad HD

All'epoca si diceva che il nuovo Samsung Galaxy S8 Avrebbe uno schermo 4K, almeno in alcune di quelle versioni. Tuttavia, non sarà così. Al momento, nessuno smartphone è dotato di uno schermo con questa risoluzione che funzioni sempre con questa qualità. Solo Sony ne ha rilasciato uno ed è stato eseguito in Full HD per tutti i display dell'interfaccia. E non ha continuato con questa funzione per i suoi cellulari successivi. Pertanto, non è sembrato molto logico che Samsung introducesse questa funzione sul proprio cellulare, soprattutto considerando che vorrà garantire il corretto funzionamento dello smartphone. Finalmente lo schermo Quad HD con risoluzione 2.560 x 1.440 pixelSarà la scommessa dell'azienda per il Samsung Galaxy S8. Schermo curvo, sì, possiamo esserne quasi sicuri.

Design immaginario del Samsung Galaxy S8

Addio al pulsante fisico

D'altra parte, le nuove informazioni confermano i dati arrivati ​​settimane fa, e cioè che il pulsante fisico scomparirebbe. L'obiettivo di Samsung sarebbe che lo schermo occupi almeno 90% della parte anteriore. Per questo la cosa più logica è che scomparire pulsante fisico, e altro ancora considerando che i pulsanti possono essere virtualizzati nella barra di navigazione dello smartphone, e che il lettore di impronte digitali, si dice, avrebbe tecnologia di lettura ottica, grazie alla quale potrebbe essere dietro lo schermo.

Articolo correlato:
Il Samsung Galaxy S8 sarebbe il primo con un lettore ottico di impronte digitali

Intelligenza artificiale

L'intelligenza artificiale sarà fondamentale anche sullo smartphone. Ed è che sarà una parte vitale dell'assistente Bixbi del Samsung Galaxy S8, il rivale di Siri, Google Assistant e compagnia. In questo caso, questo il sistema intelligente artificiale sarà integrato nell'intero cellularee anche gli sviluppatori possono farne uso. Resta da vedere se diventa più di un sistema per fare domande per darci risposte divertenti e diventa qualcosa che va oltre. Abbiamo già sentito parlare di diversi progetti per portare l'intelligenza artificiale sui telefoni cellulari, come quello di LeEco, ma senza dubbio l'impegno di Samsung confermerebbe che sarà il futuro degli smartphone. Vedremo esattamente su cosa si basa l'azienda per questo nuovo sistema di intelligenza artificiale e se diventerà il vero futuro, o solo un'altra novità in stile Siri, o Google Now, che non finisce per essere rilevante come dovrebbe.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.