Samsung avrebbe cambiato di nuovo il suo programma di lancio

Samsung cambia il suo programma di lancioSamsung Sembrava fosse già stato fissato un programma di rilascio fisso per il prossimo anno. Tuttavia, sembra aver cambiato i piani per quanto riguarda l'ordine in cui presenterà e lancerà i suoi dispositivi.

Samsung e i suoi problemi di calendario nel 2018 e nel 2019

Samsung sembrava avere un piano abbastanza ben strutturato solo pochi mesi fa. Il Samsung Galaxy Note 9 Anticiperebbe il suo lancio per raggiungere prima il mercato ed evitare di competere con il prossimo iPhone. Da lì, per il 2019, sarebbero anticipati i lanci del Samsung Galaxy S10 e del Samsung Galaxy X, che avverrebbero rispettivamente a gennaio e febbraio. In questo modo arriverebbe prima e le vendite del Samsung Galaxy S9 verrebbero compensate.

Tuttavia, nulla ha finito di andare bene per l'azienda coreana. Il Samsung Galaxy Note 9 Verrà finalmente presentato il 9 agosto, dopo alcuni ritardi accumulati a causa della riprogettazione del suo schermo. Ciò significa che le loro date di uscita saranno molto simili a quelle degli anni precedenti. E sembra che anche le anteprime del prossimo anno vengano modificate, visto che sia il Samsung Galaxy S10 come Samsung Galaxy X data di spostamento.

Samsung cambia il suo programma di lancio

Samsung cambia il suo programma di lancio: il Galaxy S10 e il Galaxy X cambiano sedia

Attraverso il social network cinese Weibo, iniziano ad apparire le informazioni che ci riguardano oggi. Come abbiamo detto, il Samsung Galaxy S10 doveva essere presentato a gennaio 2019, durante il Mostra di elettronica di consumo 2019; mentre un mese dopo, a febbraio, sarebbe arrivato il Samsung Galaxy X durante il Mobile World Congress 2019. Tuttavia, gli ultimi rapporti indicano che entrambi i dispositivi cambieranno le loro date.

Smartphone pieghevoli a doppio schermo

El Samsung Galaxy X Sarebbe presentato a gennaio 2019. Si tratterebbe di un dispositivo con una tiratura limitata e un prezzo più alto che potrebbe raggiungere i 1.800 dollari (circa 1.500 euro per cambiare), motivato dal suo caratteristico schermo pieghevole, che si posizionerà come quasi unico nel mercato mondiale. Un mese dopo sarebbe quando il Samsung Galaxy S10 è stato lanciato. Lo farebbe con tre diversi modelli, tra cui una versione Lite dall'inizio e una versione con tripla fotocamera, schermo audio e sensore di impronte digitali sotto lo schermo. Con questo nuovo approccio a tre dispositivi, si intendeva coprire più mercato, evitando il continuo calo delle vendite del Galaxy S da quando è stato lanciato il Galaxy S7. Né l'S8 né l'S9 hanno superato il suo predecessore e l'S10 dovrebbe cambiare la tendenza.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.