SkyDrive di Microsoft diventa OneDrive e la sua applicazione viene aggiornata

Microsoft OneDriveEra solo questione di tempo prima che arrivasse questo e oggi era il giorno. Microsoft ha annunciato che il suo servizio di cloud storage globale, che compete con Drive o Dropbox, passerà dall'essere chiamato SkyDrive all'essere chiamato Microsoft Onedrive. Per quanto riguarda Android, l'applicazione subisce il relativo aggiornamento.

Ciò che in realtà si verifica è un cambio di nome, dal momento che il funzionamento del servizio è sostanzialmente lo stesso. Ovviamente, per attirare più utenti da Redmond, è stato annunciato che i primi 100.000 utenti che accedono a OneDrive riceveranno un regalo molto allettante: 100 GB di spazio di archiviazione gratuito per un anno. Quindi, non perdere tempo e cerca di essere tra i primi accedendo a questo link.

Come abbiamo iniziato, l'applicazione Android viene aggiornata in modo che il nuovo nome sia appropriato. Se lo hai già, il processo è automatico come al solito. Se non lo possiedi e vuoi provare ciò che offre questo servizio, puoi ottenerlo gratuitamente su Google Play. Predefinito, OneDrive offre 7 GB di spazio a costo zero che è possibile espandere se le esigenze lo richiedono per archiviare tutto, dalle foto ai video (che, tra l'altro, offre un'opzione più interessante per condividere quest'ultimo).

Applicazione OneDrive Applicazione Android OneDrive

Ovviamente solo per il sistema operativo Google ci sono alcune novità che dovrebbero essere prese in considerazione quando si riceve l'aggiornamento (o si procede con una nuova installazione). Forse la cosa più importante è che ora è possibile copia automatica allo spazio nel cloud delle foto o dei video realizzati con il terminale. Questo è essenziale per competere con altri servizi, quindi si può dire che OneDrive arriva su Android con una maggiore efficienza di utilizzo. A proposito, coloro che utilizzano questa nuova funzionalità otterranno 3 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo.

Insomma, la tanto attesa ridenominazione del servizio di cloud storage di Microsoft è già avvenuta. Ora si chiama OneDrive e il suo utilizzo è identico come era noto fino ad oggi, quindi non è necessario registrarsi nuovamente. Inoltre, è ancora presente l'opzione per guadagnare ulteriori 500 MB di spazio gratuito (fino a un massimo di 15 GB) per amico che accetta un invito.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.