Come installare Android in Virtualbox

Virtualbox Android x86

A volte è necessario utilizzare alcune app Android native sul PC e gli emulatori esistenti non sono sempre abbastanza buoni per tutti i casi. O perché sei uno sviluppatore e devi testare le tue app, o perché devi testare il sistema operativo di Google sul tuo PC, una delle migliori opzioni che hai a portata di mano è installa Android in Virtualbox.

qui imparerai a farlo passo dopo passoOltre a conoscere quali sono i limiti in termini di versioni di Android, nonché la configurazione di base della macchina virtuale in Oracle VirtualBox.

Installa VirtualBox sul tuo PC

VirtualBox

a installa VirtualBox sul tuo PC, i passaggi generici da seguire per avere l'ultima versione stabile sono:

  1. Vai al sito Web ufficiale di VirtualBox all'indirizzo sezione download.
  2. Lì vedrai una sezione chiamata Pacchetti della piattaforma VirtualBox Xyz, Xyz è l'ultima versione stabile disponibile al momento del download.
  3. Ci sono diversi pacchetti che puoi scaricare, a seconda del tuo sistema operativo. Devi scegliere l'appropriato:
    • Host Windows per Microsoft Windows.
    • Host OS X per macOS.
    • Host Solaris per il sistema operativo Oracle Solaris.
    • Distribuzioni Linux per distribuzioni GNU / Linux. All'interno di questo ci sono diversi tipi di pacchetti:
      • Per CentOS e Oracle Linux (rpm)
      • Per Ubuntu e Debian (deb)
      • openSUSE e Fedora (rpm)
      • E per tutte le distribuzioni (.run)
  4. Dopo aver scelto il pacchetto appropriato per la tua versione e tipo di sistema operativo, devi installarlo come faresti con qualsiasi altro programma.
  5. Una volta installato, potresti anche scarica e installa estensioni da VitualBox, sebbene sia facoltativo, poiché servono solo ad aggiungere alcune funzioni extra tra i sistemi operativi host e guest.

E lo sarei già pronto a correre ed essere in grado di creare macchine virtuali.

Attenzione: VirtualBox non è un emulatore

VirtualBox non è un emulatore così come BlueStacks, MEmu Play, Genymotion, Anbox e persino lo stesso Android Studio. È un software di virtualizzazione per creare una macchina virtuale con le risorse necessarie per far funzionare il sistema operativo come se fosse su una macchina reale.

Con questo intendo quello è importante scegliere la versione giusta per la tua piattaforma, dal momento che non potrai utilizzare Android per ARM sul tuo PC x86, né viceversa, poiché per quello avresti bisogno di software di emulazione come QEMU, ecc.

Dove scaricare la versione giusta di Android

Per poter lavorare con VirtualBox su un PC convenzionale, è necessario scarica Android per piattaforma x86. Questo è semplice come seguire questi passaggi:

  1. Vai a questo sito di download Android x86 ufficiale.
  2. Fare clic sul pulsante blu o verde a seconda di dove si desidera scaricare l'immagine del sistema operativo. In entrambi i casi è valido.
  3. Quindi ti reindirizza a un'altra pagina di download e da lì puoi selezionare la versione di Android che desideri scaricare. Ma ricorda che deve essere .iso, non scaricare lì il .rpm.
  4. Attendi il completamento del download e lo avrai localmente. Di solito hanno una dimensione di 800-900 MB.

Alternative: altri sistemi operativi basati su Android e compatibili con le tue app

Oltre alla versione ufficiale del sistema operativo Google Android, puoi anche utilizzare altre alternative del sistema operativo che puoi anche virtualizzare e che sono compatibili con le app Android in modo nativo o che sono derivati ​​​​basati su Android. Ecco alcuni buoni esempi:

Installa Android in VirtualBox passo dopo passo

Installa Android in VirtualBox Può essere un compito semplice per coloro che sono abituati a utilizzare macchine virtuali e installare sistemi operativi, ma non per altri utenti. Tuttavia, ecco i passaggi spiegati:

  1. Dopo aver installato VirtualBox e aver installato l'ISO di Android x86, ecco quanto segue eseguire VirtualBox.
  2. Nella schermata principale, premere il pulsante Nuova per creare una nuova macchina virtuale. E dagli un nome, ad esempio Android.
  3. Ora si apre la procedura guidata di configurazione della macchina virtuale. La prima cosa che ti chiede è di inserire la versione, che devi scegliere Linux 2.6/3.x/4.x.
  4. Nella sezione per specificare il RAM della macchina virtuale, puoi scegliere 2GB o 2048 MB, anche se si consiglia 8GB.
  5. Creare un disco rigido virtuale anche per installare il sistema operativo lì. Non essere all'altezza delle dimensioni, poiché se hai intenzione di installare molte app o avere molti file ospitati, sarà piccolo. Sebbene possa funzionare con poco più di 1 GB, l'ideale è utilizzare dimensioni leggermente più generose, come 32 GB o più.
  6. Al termine della procedura guidata di configurazione della macchina virtuale, tale macchina verrà creata. Ora devi apportare alcune modifiche. Fai clic sulla macchina virtuale Android che hai creato nella schermata principale di VirtualBox e quindi fai clic sull'icona Configurazione:
    • sistema: in questa sezione puoi scegliere la quantità di vCPU o processori virtuali assegnati. 1 è il minimo, anche se puoi scegliere di più se preferisci che sia più fluido.
    • Schermo: cambia VMSVGA in VBoxVGA e abilita l'accelerazione 3D. Se lo desideri, puoi anche aumentare un po' la memoria video.
    • immagazzinamento: seleziona il supporto con l'icona di un CD e negli attributi dovresti scegliere dove si trova l'immagine Andorid .iso che hai scaricato.
    • audio: lascia Intel HD Audio, che è nativamente supportato su Android x86.
    • Rosso: In generale, non devi fare nulla, anche se se vuoi che il tuo Android non sia connesso a Internet, disabilita l'adattatore di rete.
  7. Dopodiché, puoi iniziare installa Android in VirtualBox. Per fare ciò, torna al menu principale di VirtualBox e fai clic su Avvia per avviare la tua macchina virtuale.
  8. Dato che è la prima volta, devi installare il sistema operativo da zero. La prossima volta che avvierai la tua macchina, sarà già installata e all'avvio apparirà direttamente il desktop Android. Nella schermata principale vedrai diverse opzioni:
    • LiveCD Viene utilizzato per testare Android x86 senza installare.
    • Scelta di Installazione lo installerà. In questo caso, se vuoi utilizzare una risoluzione specifica, premi tab e cambia vga = 788 in un'altra delle modalità disponibili. Puoi usare vga = ask per vedere quali devi scegliere.
  9. Se hai scelto di installare Android in Virtualbox, ora devi scegliere Crea / Modifica partizioni. Se desideri un'installazione semplice, crea una partizione formattata ext4. Anche se puoi creare altre partizioni.
  10. Quindi continuerà con l'installazione del manager Stivale GRUB, scegli di leggere e scrivere la partizione di sistema / e infine l'installazione verrà completata. Quindi chiudere o riavviare la macchina virtuale.
  11. È importante tornare alle Impostazioni della tua macchina virtuale Android e da lì rimuovere l'ISO dal CD virtuale, altrimenti il ​​programma di installazione uscirà di nuovo.
  12. Riavvia la tua macchina virtuale e Android si avvierà con la configurazione.
Tieni presente che le risorse assegnate alla macchina virtuale (RAM virtuale, CPU virtuali, spazio di archiviazione, ecc.), sono limitate dall'hardware del tuo PC.

Adesso già puoi fare tutto ciò che faresti su un Android installato su un dispositivo reale, come installare o disinstallare app, eseguirle, accedere a Internet, apportare modifiche, ecc.

Ancora più semplice: evita di installare Android in VirtualBox

Per alcuni chi non voglio complicarti la vita e avere un Android già installato in VirtualBoxPuoi anche saltare i passaggi nella sezione su come installare Android in VirtualBox e scaricare la macchina virtuale già creata in modo da doverla semplicemente avviare dal virtualizzatore. Può trova queste macchine su questo web.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

bool (vero)