Come vedere la batteria degli AirPods su Android

AirPods

Gli AirPods di Apple sono cuffie molto popolari sul mercato, anche tra gli utenti Android. Molti utenti con telefoni con sistema operativo Google hanno queste cuffie, in quanto le preferiscono ad altre opzioni sul mercato. Sebbene siano in qualche modo compatibili, ci sono alcune funzioni che possono essere alquanto problematiche. È il caso di poter vedere la batteria degli AirPods in Android.

Molti utenti non sono a conoscenza come puoi vedere la batteria degli AirPods su Android?. Successivamente parleremo di più su questo argomento. Ti mostriamo le opzioni che abbiamo a disposizione per alimentare la batteria di queste cuffie wireless su dispositivi Android. Pertanto, se utilizzi queste cuffie wireless di Apple con uno smartphone o un tablet Android, sarai in grado di sapere come ciò sia possibile in qualsiasi momento.

Spia della custodia di ricarica de gli AirPods

Spia di stato della batteria dell'AiPods

Il primo modo per vedere la batteria degli AirPods su Android è semplicemente guardare la custodia di ricarica delle cuffie stesse. Se gli AirPods sono all'interno della custodia e il coperchio è aperto, sarà possibile vedere che è presente una spia che è quella che indicherà lo stato di carica delle cuffie. Nel caso in cui le cuffie non siano nella custodia, la spia nella custodia indica solo lo stato di carica della custodia in questione. Questo è un metodo che ci permette di vedere lo stato della batteria di entrambi in modo molto semplice.

La luce verde che viene mostrata è quella che indicherà Poiché lo stato di carica è completo, rimane più di una carica, quindi non dovremo preoccuparci troppo della percentuale della batteria. Può anche darsi che ciò che abbiamo davanti sia una luce arancione, nel qual caso indica che è rimasta meno di una carica completa, nelle cuffie stesse o nella loro custodia.

L'uso della spia luminosa sulla custodia ci consente di vedere in ogni momento se abbiamo una carica completa o meno di uno. Non è un metodo che ci darà una percentuale esatta della batteria che abbiamo a disposizione in queste cuffie, ma è comunque presentato come un'approssimazione che può essere utile in questo caso. È un modo per vedere la batteria degli AirPods, disponibile anche per gli utenti Android, poiché non è qualcosa che dipenderà da un iPhone o da un Mac. Quindi è un metodo semplice e disponibile per qualsiasi utente.

Guarda la batteria degli AirPods su Android

Molti utenti Android utilizzano AirPods con il proprio telefono. A differenza di un iPhone, non esiste una funzione nativa in Android che ci permetterà di vedere la batteria di queste cuffie, sebbene possano essere utilizzate con un telefono nel sistema operativo. Ciò significa che non saremo in grado di vedere lo stato della batteria allo stesso modo di un iPhone, ad esempio, ma che dovremo ricorrere a strumenti di terze parti per poterlo fare. Dovremo utilizzare applicazioni per accedere a queste informazioni in qualsiasi momento.

Se esaminiamo il Play Store vedremo che abbiamo applicazioni disponibili che saranno utili quando si tratta di vedere lo stato della batteria degli AirPods. Quindi tutto ciò che dobbiamo fare in questo caso è che dovremo solo scaricare una di queste applicazioni sul telefono e quindi essere in grado di vedere queste informazioni direttamente sul cellulare. Abbiamo detto che ci sono parecchie app di questo tipo disponibili, ma c'è un'applicazione che è forse la più conosciuta in questo campo ed è quella che ti mostreremo e ti diremo come funziona. Questa applicazione si chiama AirBattery e ti diremo come può essere utilizzata sul nostro telefono o tablet Android per vedere in ogni momento la batteria di queste cuffie Apple.

Come funziona AirBattery

AirBattery visualizza la batteria degli Airpod su Android

AirBattery è l'app più vecchia in questo campo, disponibile da alcuni anni nel Play Store. È il modo più comodo per vedere in ogni momento la batteria degli AirPods su Android. Quindi quegli utenti che utilizzano queste cuffie wireless con il loro telefono Android, potranno utilizzare questa applicazione per avere accesso a queste informazioni in ogni momento. È anche un'app che funziona con le varie generazioni di queste cuffie.

Il funzionamento di questa applicazione è qualcosa di veramente semplice. Tutto quello che devi fare è aprire AirBattery sul tuo telefonino con gli AirPod associati contemporaneamente al dispositivo. In questo modo, potrai vedere che lo schermo del tuo telefono mostrerà una schermata identica a quella che possiamo vedere su iPhone, dove verrà indicata la percentuale di batteria che queste cuffie hanno in quel momento. . Lo schermo ci dirà quindi il livello di carica di ciascun auricolare, nonché il livello della batteria della custodia di ricarica. Questo ci permette di avere tutte queste informazioni direttamente sullo schermo.

Sebbene sia qualcosa di molto utile, c'è qualcosa da tenere a mente. Lo stesso sviluppatore dell'app riferisce che il la percentuale della batteria visualizzata non è sempre accurata al 100%. In effetti, si consiglia agli utenti di utilizzare un margine di errore del 10%. Quindi la percentuale della batteria che hai sullo schermo in quel momento potrebbe essere leggermente inferiore a quella reale, quindi dovresti tenerne conto, nel caso in cui la batteria si esaurisca prima di quanto pensassi.

Questa applicazione fornisce anche una serie di funzioni aggiuntive agli utenti su Android. Tra questi abbiamo la possibilità che permetta di rilevare che gli AirPods sono nell'orecchio quando utilizzi Spotify, in modo che la musica venga riprodotta direttamente attraverso di essi. Inoltre, AirBattery è un'app che possiamo scaricare gratuitamente dal Google Play Store. Ha annunci e acquisti all'interno, ma poter vedere la percentuale della batteria è gratuito, quindi non dobbiamo pagare nulla. È disponibile a questo link:

Batteria ad aria
Batteria ad aria
Sviluppatore: Georg Friedrich
Prezzo: Gratuita

Compatibilità

Molti utenti con AirPods si chiedono se saranno in grado di utilizzare questa app. AirBattery è un'applicazione compatibile con le varie versioni di queste cuffie. Questo è l'elenco completo dei modelli compatibili con questa applicazione su Android:

  • 1 AirPods
  • 2 AirPods
  • AirPods Pro
  • BeatsX
  • Powerbeats3
  • Powerbeats Pro
  • Beas Solo 3
  • batte Sutio3

Ricarica degli AirPods

Carica AirPods

Utilizzando un'app come AirBattery è l'unico modo per vedere la batteria degli AirPods in Android, Sfortunatamente. O AirBattery o un'altra app, poiché ci sono più app come questa nel Play Store, ma è meglio usarne una affidabile per accedere a tali informazioni sul nostro dispositivo. Oltre al controllo dello stato della batteria, una cosa che preoccupa gli utenti è il modo in cui possono caricare queste cuffie quando la batteria è esaurita, o è già molto vicina all'esaurimento.

Gli AirPods verranno addebitati in ogni momento utilizzando la loro custodia. Se ad un certo punto hai una batteria scarica in queste cuffie, l'unica cosa che dovrai fare è posizionare le tue cuffie in detta custodia, in modo che vengano poi caricate. La custodia delle cuffie è in grado di fornire più ricariche complete, quindi non dobbiamo preoccuparci troppo di questa custodia in generale. Anche se di tanto in tanto dovremo caricare anche questa custodia di ricarica, in modo che ci fornisca nuovamente quei vari addebiti per le cuffie. Possiamo sempre vedere la luce del case per sapere se siamo già vicini a scaricare completamente la batteria. Questo può essere visto quando ha quella luce arancione.

Ricaricare la custodia di questi AirPods è qualcosa che possiamo fare in due modi, come molti di voi sanno. Da un lato, è possibile caricarlo sfruttando la ricarica wireless Qi. Per questo è possibile utilizzare una base o un tappetino di ricarica che contenga quella carica wireless Qi e quindi procedere alla ricarica. Se utilizziamo questo metodo, è importante assicurarci che quando lo facciamo, la custodia sia stata inserita nel caricabatterie con la spia di stato rivolta verso l'alto e con il coperchio della custodia chiuso. Quindi verrà caricato.

L'altra opzione a cui possiamo rivolgerci è la ricarica via cavo. est la custodia può essere collegata utilizzando il cavo Lightning incluso con AirPods al connettore Lightning sulla custodia. Inoltre, è anche possibile utilizzare un cavo di connessione da USB-C a Lightning o da USB a Lightning. Questa ricarica di solito è anche molto più veloce della ricarica wireless Qi se utilizziamo un caricabatterie USB per iPhone o iPad o se li colleghi a un computer Mac.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

bool (vero)