Come puoi utilizzare le mappe di Google Foto? Ecco come funzionano

Se non fosse per il nome esplicito, chiunque direbbe che Google Foto è una galleria di immagini. Può essere assegnato a diverse applicazioni, sia come visualizzatore di immagini, come editor di foto o video, anche come browser. Ed è che possiamo usa le mappe in Google Foto come se fosse Google Maps.

Come hai letto, la compagnia del grande G mira a rendere ancora più completo il suo strumento fotografico e che offre un servizio a milioni di utenti in tutto il mondo. In anticipo, non è necessario attivare nulla, poiché la funzione è integrata automaticamente, ma vedremo come funziona e come possiamo sfruttarla.

Google Foto
Google Foto
Sviluppatore: Google LLC
Prezzo: Gratis

Cosa sono le mappe di Google Foto?

Forse è un'opzione che mancava già all'applicazione per finire per essere una delle più complete per organizzare le foto, insieme ad altre alternative che hanno già questa opzione. E questo non è altro che quello di mostra una mappa per visualizzare da dove sono prese le foto che hai caricato sul tuo sistema.

mappa l'interfaccia di google foto

Ciò che fa questa funzione è mostra una mappa con i siti in cui hai scattato le fotografie. L'origine è indifferente, può essere una foto di un ristorante, un monumento, un ambiente naturale o anche un selfie. Ciò che conta è che con quella foto, Google Foto può localizzarla sulla mappa e visualizzarla sull'interfaccia di una mappa, come se fosse Google Maps.

A differenza di altre gallerie che lavorano con questa mappatura delle fotografie, Google lo fa in modo diverso, poiché le immagini vengono viste in una sorta di onde simili alle mappe di calore, che semplicemente coprire la superficie delle aree in cui sei statoe diventano più rossi nel punto in cui hai più foto. Una volta entrati in quella sezione, il lo schermo è diviso in due zone, uno per mostrare la mappa con la posizione e un altro con la raccolta delle foto scattate. Ovviamente, l'interfaccia ci consente di navigare sulla mappa e ingrandirla.

Come funziona la mappa nella galleria di Google

Tutto quello che devi fare è inserire Google Foto assicurandoti di avere l'app aggiornata. Una volta dentro, fare clic sulla scheda «Cerca» che vedrai nella parte inferiore dello schermo e che ha un'icona a forma di lente di ingrandimento. È la stessa sezione in cui Google Foto mostrava le immagini dei luoghi che avevi visitato, ma senza una posizione sulla mappa.

mappe google foto ricerca

Una volta che sei nella scheda CERCA, devi guardare la sezione di «Siti». Qui, se clicchi su "Vedi tutto" andrai all'elenco dei paesi, delle città e dei luoghi in cui sei stato, che è il classico in Google Foto. Quello che devi fare è clicca sull'opzione «Esplora mappa» che apparirà sulla piccola mappa che compare nella sezione "Luoghi".

mappe google foto immagini scheda

Da questa stessa sezione, puoi cliccare su «La tua mappa», dove vengono mostrate tutte le foto archiviate nella galleria, esponendo la posizione contemporaneamente allo schermo diviso nuovamente a metà. Tuttavia, la scheda con le foto può essere nascosta a piacimento di ciascun utente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.