Perché le storie di Instagram sembrano così brutte su Android e come risolverlo

Instagram non è l'applicazione più ottimizzata al mondo, non è un mistero. Sì, è vero che ha molte opzioni e questo rende l'app sempre più difficile da ottimizzare. Però è vero che l'app funziona molto meglio per iOS che per Android, e non solo nelle prestazioni, ma anche nella qualità delle foto e delle storie si riduce notevolmente quando si utilizza un Android. Quindi ti diciamo come ridurre il più possibile questo problema e come migliorare la qualità delle storie di Instagram su Android.

Esistono diverse opzioni per risolvere questo problema, ti diciamo il più semplice ed efficace.

Usa la fotocamera nativa del tuo cellulare

Quando si utilizza la fotocamera integrata nell'applicazione Instagram (quella che abbiamo quando andiamo nella sezione per pubblicare storie), la compressione è così grande che la qualità diminuisce molto. Quindi, per evitare questa scarsa qualità, utilizzeremo l'applicazione fotocamera predefinita del nostro telefono. Il file che creerà avrà una qualità molto più alta, e quando lo carichi nelle tue storie dalla galleria (scorrendo verso l'alto una volta che sei nella creazione della storia, la galleria si apre) noterai che ha una qualità molto più alta, sia in foto e video.

Migliora le storie Android di qualità

Usa fotocamera aperta

Per i video un altro trucco è usare Aperto Cameraun'applicazione per fotocamera che ci permetterà di modificare qualsiasi dettaglio della fotocamera a nostro piacimento, inclusa la risoluzione del bit rate, di cui ci occuperemo ora. Il bit rate è la quantità di informazioni che hanno i nostri file video, più informazioni ci sono, migliore è la qualità.

Migliora le storie di qualità Instagram Android

La cosa logica è pensare di metterla al massimo, ma non è così. Più bit al secondo, più pesa il file e più pesa il file, più Instagram si comprimerà. Ci sono diverse impostazioni, ma una che di solito funziona abbastanza bene è registrare su 720p a circa 15Mbps, il punto debole tra qualità e bassa compressione.

Aperto Camera
Aperto Camera
Sviluppatore: Mark Harman
Prezzo: Gratis

Se preferisci, usa Google Camera

La seconda opzione, se vogliamo delle opzioni più avanzate, ci sarà sempre la Google Camera come alternativa. Ovviamente, finché lo smartphone ha un processore del marchio Qualcomm Snapdragon, qualsiasi chip che non sia del produttore statunitense non sarà compatibile con questa app. app google fotocamera

Con esso sarà possibile scattare fotografie HDR+ con controllo manuale, visione notturna, Playground per aggiungere effetti di realtà aumentata e una modalità Non disturbare. Funzionalità che non tutte le fotocamere degli smartphone supportano in modo nativo.

Fotocamera di Google
Fotocamera di Google
Sviluppatore: Google LLC
Prezzo: Gratis

Può essere migliorato su qualsiasi cellulare Android?

In linea di principio sì. Tutto ciò che utilizza la fotocamera dello smartphone invece di Instagram, verrà tradotto in una foto o un video di qualità migliore. È vero che ci sono un gran numero di dispositivi in ​​funzione che non dispongono delle funzioni più attuali come HDR+, Modalità ritratto o registrazione a 60 FPS nel caso di video, ma è comunque consigliabile utilizzare il metodo che noi hanno discusso.

Modalità Instagram Samsung Galaxy

Se disponi di un telefono Samsung di fascia alta aggiornato, puoi eventualmente utilizzare la modalità Instagram integrata nella tua fotocamera, che vedrai a sinistra delle diverse modalità della fotocamera, quando lo carichi con quella modalità, sia la foto che il video avere una qualità molto migliore.

storie di instagram

Non tagliare

E infine, un punto importante per risolvere la qualità delle storie di Instagram, se scatti una foto orizzontale, non tagliare. Taglialo fuori dall'app, ma mai nella stessa storia, e se puoi, spara direttamente in verticale, un trucco semplice, ma lo apprezzerai.

Sicuramente, hai mai scattato una foto e visto come Instagram ha tagliato un bel po'. Questo accade perché esiste una dimensione specifica per caricare le foto su Instagram -600 x 400 px per le foto orizzontali e 600 x 749 per le foto verticali-, se si supera questa dimensione, Instagram la taglierà, con conseguente perdita di qualità. Il modo migliore per evitare questa perdita è ritaglia l'immagine in un editor decente come Snapseed e simili


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Eduardo Ruda suddetto

    Rebueno, buona raccolta di informazioni