Google Foto, l'opzione migliore per archiviare i tuoi video e le tue immagini nel cloud

La fotografia è diventato uno dei punti caldi nel mondo degli smart phone. I nostri smartphone scattano foto sempre migliori, e questo significa anche che pesano di più; cioè, occupano più memoria nel terminale. Quindi, per evitare di esaurire lo spazio di archiviazione interno, e anche sulla scheda micro SD, i servizi di archiviazione nel nuvola sono essenziali. E Google Foto è senza dubbio il migliore.

I servizi di cloud storage ce ne sono molti, ma Specialità en fotografia sono un po' meno. Google Foto è uno di questi e ha, tra i suoi numerosi vantaggi, una caratteristica che colpisce particolarmente: è gratuito e illimitato. Si tratta però di un aspetto su cui è necessario fare chiarezza, perché ovviamente il funzionamento della piattaforma, nella sua versione gratuita e illimitata, prevede alcuni "limitazioni" che, sebbene possano non essere importanti per la maggior parte degli utenti, saranno importanti per coloro che si dedicano alla fotografia o al video, o entrambi, a livello professionale.

Archiviazione gratuita illimitata di foto e video, giusto?

Google Foto ci permette di caricare foto e video dal computer o dai nostri dispositivi mobili Libero e, come abbiamo detto, quindi illimitato. Cioè, possiamo caricare la nostra intera galleria senza pensare a quanti file ci sono o quanto pesano ciascuno di essi e tutti nel loro insieme. Tuttavia, quando si esegue questo tipo di backup, il servizio di cloud storage rende a conversione file per impostare una risoluzione massima di Megapixel 16 nel caso di fotografie, e per passare i nostri video alla risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel al massimo se, ad esempio, sono registrati in 4K.

Oltre alla conversione in questo senso, a incriminato automatico per eseguire il compressione dei file. Cioè, c'è un perdita di qualità Nella maggior parte dei casi. E questa conversione e compressione è appena percettibile se l'uso sarà sempre su dispositivi mobili e social network per i file di cui abbiamo eseguito il backup. Ma se usiamo questa piattaforma a livello professionale, è chiaro che questo sarà un problema per noi. A meno che non abbiamo contratto Google Drive -Google Uno- e usiamo il immagazzinamento di pagamento per fare le nostre copie di backup con qualità originale.

Foto, video e funzioni intelligenti in Google Foto

Anche se il suo aspetto come un servizio di archiviazione cloud è forse il più attraente, Google Foto non è solo questo. Perché serve anche come servizio di eseguire il backup automatico, o manuale, e soddisfa anche come galleria sul dispositivo. Oltre a ciò, ha un editore built-in che ha funzioni di base, sufficienti per effettuare ritagli, cambi di orientamento e modifiche di base in luminosità, contrasto e altri parametri.

D'altra parte, lo ha fatto funzionalità avanzate basati sull'intelligenza artificiale dell'azienda di Mountain View in modo che vengano applicati automaticamente mejoras alle nostre fotografie e composizioni sono realizzate anche senza dover fare assolutamente nulla. Quando scattiamo una raffica, vengono realizzate animazioni simili a GIF e quando scattiamo più fotografie nello stesso luogo è possibile che un video da tenere come ricordo o come regalo album completo di tutte le relative immagini e video. E in caso contrario, possiamo sempre creare noi stessi album manualmente, generare un film dalla stessa applicazione o creare noi stessi i nostri collage e animazioni dalla sezione di Assistente.

Più facile da condividere e più veloce

L'ultima sezione dell'applicazione, il condividi, è uno dei più interessanti. Individualmente o creando Album, possiamo condividere le nostre foto e i nostri video con altri utenti anche se non hanno scaricato e installato l'applicazione Google Foto sui loro dispositivi mobili. E la chiave, in questo senso, è che generando album condivisi possiamo renderli visibili solo ad altri utenti, o oltre a ciò possono anche modificarli.

Cioè, questa applicazione ci dà la possibilità di generare album collaborativi. Che cosa significa? Che se, per esempio, facciamo un viaggio con altre persone, quando torniamo possiamo fare un album di queste per mettere le foto che abbiamo scattato, e che anche il resto dei nostri compagni metta qui le foto che hanno scattato. In questo modo, nello stesso luogo avremo tutte le immagini e i video che hanno scattato tutte le persone che hanno partecipato al viaggio. Un modo più comodo, veloce e semplice per condividere le nostre foto e i nostri video. Un altro degli enormi vantaggi di Google Foto.

Google Foto
Google Foto
Sviluppatore: Google LLC
Prezzo: Gratuito

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.