Button Mapper: scegli cosa fa ogni pulsante sul tuo telefonino

Tutti gli smartphone hanno almeno due pulsanti di aumento e diminuzione del volume. E un altro che serve per visualizzare le funzioni di accensione. E in alcuni casi c'è un pulsante dedicato alla fotocamera, come un otturatore, e anche altri per, ad esempio, avviare un assistente virtuale -come in Samsung con Bixby-. Qualsiasi pulsante abbia il tuo dispositivo, Button Mapper viene utilizzato per modificare o ampliare le sue funzioni.

Come abbiamo avanzato, tutti gli smartphone hanno vari pulsanti Possono essere fisici o anche capacitivi. Questi pulsanti sono configurati in fabbrica per svolgere una funzione specifica, o più, ma ci sono applicazioni come Button Mapper che ci permettono di cambiare le loro funzioni. Nel software del dispositivo è dove il mappato pulsanti e questi tipi di app sono responsabili della modifica della mappatura in questione in modo che ogni pulsante faccia ciò che vogliamo. Tuttavia, sebbene ci siano molte app per questo, Button Mapper è una delle più complete che possiamo trovare nel Google Play Store.

Quanti pulsanti hai sul tuo telefonino e cosa fa ciascuno?

Non appena apriremo l'applicazione dovremo concedere i permessi corrispondenti di accessibilità, in modo che l'app possa funzionare correttamente. E nel primo pannello di esso, nella sua schermata principale, ci verrà mostrato un elenco completo con tutte le botones disponibile sul nostro dispositivo mobile. Ovviamente, questo elenco dipende da quale marca e modello stiamo utilizzando. Una volta qui, possiamo entrare in un pannello di configurazione specifico per ogni pulsante, semplicemente premendo la voce che corrisponde al pulsante che vogliamo regolare da questo elenco sul pannello principale.

Come visto nello screenshot precedente, quando accediamo alla configurazione specifica di ciascun pulsante possiamo sceglierne uno función per la breve pressione del pulsante, sarebbe un semplice tocco su di esso. E possiamo anche configurare una seconda azione che verrà lanciata quando faremo un premere a lungo. In alcuni casi è possibile configurare azioni aggiuntive per il doppio tocco, ad esempio. E nel caso di pulsanti come i pulsanti del volume, puoi disabilitare la visualizzazione automatica del menu mobile per il controllo dei suoni multimediali e delle chiamate -tra gli altri- da questo stesso menu dell'applicazione.

Puoi anche configurare altri parametri come la vibrazione del dispositivo quando si effettua una breve pressione o la vibrazione -per quanto riguarda la sua intensità- quando premiamo a lungo sul nostro dispositivo utilizzando questo pulsante che abbiamo appena configurato. Tornando alla schermata principale, abbiamo anche strumenti come il blocco della pulsantiera rilevando che il dispositivo è in tasca, e altre funzioni sul comportamento generale dei pulsanti.

I pulsanti del tuo cellulare quando ne hai bisogno per funzionare in ogni momento

Come puoi vedere nello screenshot qui sopra, nel pannello principale dell'applicazione c'è un pulsante per accedere Più opzioni. Da lì accederemo al menu che compare nello screenshot seguente, in cui possiamo anche definire linee guida generali di comportamento per tutti i pulsanti del nostro smartphone o tablet. È un menu a cui dovremmo accedere indipendentemente dalle modifiche apportate, perché definisce il comportamento di tutti i pulsanti del nostro dispositivo e le funzioni che abbiamo applicato in precedenza.

Qui è dove saremo in grado di configurare il tempo necessario per premere affinché il dispositivo consideri che a premere a lungo, ad esempio, o quanto tempo può passare tra un clic e l'altro per l'azione che abbiamo configurato per attivare il doppio clic. Ci sono anche altri aspetti della configurazione globale, come la modifica del comportamento del pulsante di avvio. Possiamo sfruttare tutte queste funzioni su qualsiasi smartphone o tablet.

Devi solo tenere presente che le impostazioni dell'app verranno applicate quando saremo con il schermo acceso, perché è qualcosa che non funziona quando il dispositivo è bloccato tranne nel caso in cui abbiamo i permessi radice. Nel caso in cui il nostro dispositivo sia rootato, non solo potremo sfruttare le funzioni di questa app anche quando il terminale è bloccato, ma avremo anche accesso a una serie di opzioni di configurazione aggiuntive.

Button Mapper: rimappa le tue chiavi
Button Mapper: rimappa le tue chiavi
Sviluppatore: flar2
Prezzo: Gratuito

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.