Attenzione: la modalità di navigazione in incognito in Chrome per Android salva alcuni siti Web visitati

Logo del browser Chrome con sfondo neroSembra che la modalità di navigazione in incognito in Chrome per Android Non è tutto efficiente come dovrebbe essere. E questo è un problema da tenere in considerazione poiché una delle caratteristiche che offre questa opzione è quella di poter visitare diverse pagine Web durante l'utilizzo senza lasciare alcuna traccia di ciò. Ebbene, è stato riscontrato che l'operazione non offre tutta l'efficienza che ci si potrebbe aspettare.

In questo modo, quando si attiva una nuova scheda di navigazione in incognito e si chiude, se si accede alla sezione Impostazioni del sito Nelle Impostazioni (opzione Tutti i siti) di Chrome per Android, puoi vedere alcuni dei siti web che sono stati visitati con l'opzione di protezione offerta dallo sviluppo, quindi non fa bene il suo lavoro e quindi chiaramente c'è un "Bug" nel suo funzionamento.

La verità è che questa funzionalità, inclusa in Chrome per Android Dal 2012 è molto utilizzato quando non si vuole lasciare traccia delle pagine visitate (anche il browser stesso indica che quando si utilizza la modalità di navigazione in incognito, nessun dato viene salvato sul dispositivo, cosa che chiaramente non accade). Inoltre, l'unico modo per eliminare le informazioni è cancella tutti i dati dell'app, poiché la stessa Elimina dati di navigazione non funziona per i siti Web di cui stiamo parlando.

Le ragioni per cui ciò si verifica

Ciò che funziona sembra essere dovuto alle autorizzazioni che vengono fornite sia a Chrome per Android che ai siti Web visitati, che quando si utilizza qualcosa di diverso dallo sviluppo stesso aggiungono ulteriori record di utilizzo che sono quelli che si riflettono nel browser e, per estensione , quelli che impediscono la facile cancellazione delle informazioni. Insomma, una sentenza importante sulla quale ci sono buone notizie: nella versione 46 dell'opera di Mountain View -ancora in fase di test- ciò che accade è risolto quindi la reazione di Google è stata rapida (si può ottenere in questo link la versione di prova).

Apri la navigazione in incognito in Chrome per Android

La verità è che alcuni "bug" che compaiono nelle applicazioni (quello di cui abbiamo discusso non accade con il resto delle versioni del browser Google) possono essere i più importanti e portare ad avere alcuni problemi agli utenti. Questo è quello che succede con Chrome per Android, ma per fortuna esiste già una soluzione che consigliamo di utilizzare la versione di prova del browser in modo che la modalità di navigazione in incognito funzioni di nuovo come dovrebbe.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.