Gli sviluppatori di app perdono interesse per Android

Questo è il titolo della notizia, anche se non c'è molto di cui preoccuparsi, la perdita di interesse è stata minima. Tuttavia è caduto quando sembrava che stesse per iniziare a salire, ed è indice che qualcosa non va e qualcosa deve cambiare all'interno del panorama Android in modo che la cosa migliori. Il problema? Apparentemente, frammentazione. Il fatto che ciascuno dei terminali che trasportano il sistema operativo abbia dimensioni diverse, risoluzioni diverse, possibilità diverse, è ciò che rende la programmazione delle applicazioni più complessa e difficile e che gli sviluppatori preferiscono altre piattaforme.

L'azienda dietro il popolare servizio di creazione di app acceleratorein collaborazione con IDC, hanno intervistato tutti gli sviluppatori partner e pubblicato uno studio con i risultati. Gli sviluppatori hanno perso interesse per Android, ora solo 78,6% tra l'altro tutti gli intervistati è attratto da loro. Sebbene sia un numero abbastanza grande, è un 4,7% meno dell'anno scorso. Nel frattempo, l'interesse per i tablet Android è diminuito a 2,2%, al 65,9%.

Michael King, direttore della strategia mobile di Appcelerator, ha specificato che non è una situazione preoccupante. Ed è normale, la stragrande maggioranza degli sviluppatori è ancora interessata a lavorare per questo sistema operativo. Tuttavia, ha chiarito che, a suo avviso, questo sta accadendo a causa della frammentazione. Il fatto che tutti i dispositivi siano diversi significa che le caratteristiche che sono in alcuni non lo sono in altri e che, quindi, lo sviluppo di un'applicazione richiede in realtà un processo molto più complesso che se tutti i telefoni cellulari fossero uguali.

D'altra parte, si preoccupa che Android resta indietro Windows Phone, che ha ormai catturato l'interesse di 79% dagli sviluppatori. Per la sua parte, iPhone è ancora il re, con lui 89% sviluppatori su di esso, mentre iPad gli sta molto vicino con un 88%.

Questo dovrebbe servire da campanello d'allarme per i produttori di cellulari. Più i loro terminali sono simili, più gli sviluppatori saranno disposti a lavorare su applicazioni per loro, e questo crescerebbe Android come sistema operativo mobile.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti

  1.   Messi suddetto

    Dai, la colpa non è di


  2.   Messi suddetto

    Diciamo che la colpa non è Android, ma quegli sviluppatori che si prenderanno la briga di programmare correttamente, con alcune basi e poi prenderanno 2-3-4 versioni da quelle basi in base alla potenza e allo schermo di quei cellulari (ad esempio cellulari normali , cellulari e tablet di fascia alta)

    Bene, Android attualmente ha quasi i 2/3 del mercato per gli smartphone... che vanno su un'altra piattaforma e perdono quel mercato che continuerà a salire, vediamo come se la cavano xD


  3.   ops suddetto

    Android in realtà ha la maggior parte del mercato oggi, .. e se alcuni programmatori non vogliono creare applicazioni, allora penso di iniziare a creare applicazioni da solo, .. è una grande opportunità per gli imprenditori .. 🙂 Questa piattaforma ha molte futuro per me..