Google Play Family è qui, condividi app, musica e film con i tuoi amici

Google Play CoverGoogle Play Family non è del tutto nuovo. In realtà Google aveva già annunciato che questa novità sarebbe arrivata qualche mese fa. Ed era chiaro che lo avrebbe fatto dopo che Apple aveva lanciato qualcosa di simile. Tuttavia, in questo caso è l'opzione per la piattaforma Google, si chiama Google Play Family e ha le sue caratteristiche. Questo è tutto ciò che devi sapere su questo nuovo servizio.

Condivisione di app e contenuti

Una delle caratteristiche principali di Google Play Family è che possiamo condividere app e contenuti, qualunque cosa abbiamo acquistato, con la nostra famiglia. In totale, possiamo condividerlo con un massimo di sei persone, che in teoria includerebbero familiari o amici, chiunque desideriamo avere in quel gruppo di sei persone. Le app che acquistiamo o le film che compriamo, possono essere scaricati e utilizzati dagli altri cinque componenti del piano, quindi risparmieremo molti soldi con determinate applicazioni o giochi che, invece di doverli acquistare tutti, possiamo acquistare una sola volta. In teoria, questo includerebbe anche i libri, ma le normative spagnole sui libri potrebbero limitarlo, e forse è per questo che la piattaforma non è ancora disponibile in Spagna. Vedremo in ogni caso se arriverà, e se arriverà con questa feature o senza di essa.

Google Play Cover

Pagare con una sola carta

C'è una differenza fondamentale rispetto al piano famiglia di Apple. Mentre nel caso di quelli di Cupertino esiste un'unica carta con cui tutti gli utenti effettuano i pagamenti, nel caso di Google Play Family si può pagare in diversi modi. Uno di questi è lo stesso di Apple, con una singola carta di uno degli utenti del piano. Ma oltre a questo, per semplificare le cose, ogni utente può pagare in autonomia con il metodo di pagamento che preferisce, che sia PayPal o la propria carta di credito o debito. In questo modo, non tutte le spese devono ricadere su un singolo utente, ma gli utenti potranno scegliere il metodo di pagamento che desiderano, il che è davvero interessante per gli utenti, e dare diverse opzioni di pagamento a ciascuno degli utenti. Piano.

Famiglia di Google Play Musica

Infine, insieme a quanto sopra, dovremmo evidenziare Google Play Music Family, un piano che in realtà non ha nulla di diverso da ciò che già offrono Spotify o Apple Music. Fondamentalmente, è un piano con il quale possiamo ascolta la musica in streaming, utilizzando il servizio Google Play Music, anche se le 6 persone che compongono il piano famiglia possono usufruirne, con un canone di soli 15 euro al mese. Tieni presente che il prezzo di questo servizio per un singolo utente è di 10 euro, quindi poter passare da 1 utente a 6 utenti con soli 5 euro in più è una grande novità. Apple è stata la prima azienda a introdurre questo tipo di piano famiglia, che è stato un brutale miglioramento rispetto al piano famiglia che Spotify aveva in precedenza, e quest'ultimo ha recentemente cambiato il suo piano famiglia per abbinare Apple e offrire lo stesso, 6 utenti a soli 15 euro per mese, ciascuno con il proprio account Google Play Music, i propri elenchi di musica, la capacità di ascoltare musica offline, ecc. Cioè, un piano Premium come lo conosciamo, ma per sei utenti e pagando 15 euro al mese.

Al momento, sì, questo piano non è disponibile in Spagna e dovremo aspettare per vedere se finalmente arriverà, cosa che non dovrebbe richiedere troppo tempo se teniamo conto che altri piani simili come quelli di Apple sono già in funzione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.