Huawei P30, Mate 20 e Honor View 20 e Magic 2 saranno i primi Huawei a ricevere Android Q

Huawei Android QAndroid Stock è molto carino e ha un gran numero di fan, ma non è l'unica opzione esistente, altri produttori applicano il proprio livello di personalizzazione, ma in esecuzione su Android Q, e così è EMUI, il livello di personalizzazione di Huawei, e noi avere notizie sul suo mantello e Android Q.

Huawei ha già annunciato quali saranno i primi telefoni a ricevere l'aggiornamento ad Android Q, con la rispettiva versione di EMUI (che presumiamo sarà la versione 10, così come Android, visto che sono eguali in numero).

Come molti di voi sapranno, Honor è un sottomarchio di Huawei, che utilizza esattamente lo stesso livello di personalizzazione, quindi ci divideremo tra i telefoni di ciascun marchio.

Questo è l'elenco dei telefoni che si aggiornano.

Huawei Android Q

Huawei

Da parte di Huawei, il marchio madre, abbiamo due famiglie di fascia alta, la famiglia P, incentrata su un telefono fuoristrada, e la gamma Mate, incentrata su grandi funzionalità, ma anche grande e progettata per la produttività o il consumo multimediale e , soprattutto, la batteria.

E saranno gli ultimi a raggiungere il mercato che riceveranno l'aggiornamento (come ci si poteva aspettare), e sono i Huawei P30 e il Huawei P30 Pro dalla famiglia P i primi ad aggiornarsi, mentre dalla famiglia Mate il numero di dispositivi aumenta, e sono i Huawei Mate 20, Huawei Mate 20 Pro, Huawei Mate 20X, Huawei Mate 20 RS Porsche Design e il Huawei Mate X coloro che aggiorneranno prima alla versione tanto attesa.

Ovviamente telefoni come Huawei P20 e Huawei P20 Pro, telefoni di fascia alta dello scorso anno, si aggiorneranno ad Android Q senza intoppi, ma non saranno i primi a riceverlo.

Onorare

Da parte di Honor, l'elenco è notevolmente ridotto, e cioè che due telefoni saranno i primi a ricevere l'aggiornamento, l'Honor View20 (noto come Honor V20 in alcuni paesi asiatici come la Cina) e l'Honor Magic 2. L'Honor View20 è il tuo Il solito dispositivo di fascia alta, e Honor Magic 2, è anche un dispositivo di fascia alta, ma è qui che Huawei mette tutta la carne allo spiedo quando si tratta di innovazione, e forse sarà visto in uno delle sue future ammiraglie.

EMUI 10 e Android Q

Huawei ha dichiarato che questi aggiornamenti saranno disponibili proprio nel momento in cui Android Q è disponibile per i dispositivi Pixel, il che sarà apprezzato, poiché i Pixel sono i primi a riceverli nell'intero mercato.

Ma ti sveliamo un segreto, se possiedi un Huawei Mate 20 puoi già provare la beta di Android Q unendoti al programma beta dal sito ufficiale Huawei. Naturalmente, dovrai segnalare bug e guasti di sistema, è progettato per gli sviluppatori, essere coerente con le tue decisioni.

Vuoi vedere come sarà EMUI 10 con Android Q?

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.