Quali opzioni ha Huawei su Android senza il supporto di Google?

Huawei GoogleDonald Trump, il presidente degli Stati Uniti, ha dichiarato guerra commerciale alla Cina, quindi le aziende americane devono rescindere i loro contratti commerciali con le aziende cinesi. Ecco perché Huawei ha esaurito il supporto di Google. Cosa significa questo e cosa comporterà?

Esatto, Huawei su Android, ma... cosa significa esattamente? Quindi cosa Huawei esaurirà i servizi Google, questo include app popolari come Google Drive o Google Maps, come una delle cose che Android supporta: il Play Store. 

Sì, la famosa azienda cinese finirà il Play Store a scapito di installa AppGallery. Questo ci lascia con domande molto importanti come: "Il mio telefono Huawei smetterà di funzionare?" o "Che ne dici di WhatsApp?", vedremo come procedono le cose, ma per ora niente paura, visto che Huawei ha già confermato che i telefoni che sono già sul mercato non saranno senza i servizi di Google. 

Questa è una buona notizia, senza dubbio, ma non finisce qui e non sembra migliorare. Né Google né Huawei hanno parlato degli aggiornamenti. Tutti i telefoni che dovevano ricevere Android Q, è possibile che ne siano sprovvisti e anche senza patch di sicurezza. Non sappiamo ancora come andrà a finire la questione, dovremo aspettare.

Questa notizia ha fatto sì che marchi come Intel o Qualcomm abbandonassero Huawei.

Anche gli operatori telefonici spagnoli dubitano dell'affidabilità del 5G, che è stata la principale compagnia nello sviluppo di queste reti.

Ciò potrebbe persino avvantaggiare Apple se le sue decisioni sono quelle corrette su come sfruttare la situazione della possibile scomparsa di un'azienda rivale.

Al momento la situazione è caotica, Huawei potrà accedere ad Android, poiché possono accedere ad AOSP (Android Open Source Project), ma è di scarsa utilità se non è possibile accedere ai servizi del Great G e persino aggiornare. Ma Huawei ha diverse opzioni per uscire da questa situazione, queste potrebbero essere alcune soluzioni.

Risultati immagini per marchio huawei

Crea la tua ROM

La prima opzione sarebbe quella di creare la propria ROM, oppure forchetta, che è la soluzione che Xiaomi o OnePlus hanno utilizzato sin dal suo inizio. Come abbiamo detto, Huawei può accedere all'AOSP (in effetti tutti possono), quindi una delle soluzioni è creare il proprio fork, poiché i fork non hanno il controllo di Google. Quindi puoi creare la tua distribuzione Android in modo indipendente, anche se non sappiamo come influenzerà gli aggiornamenti.

Huawei, che forse aveva previsto la situazione, da tempo sta sviluppando Kirin OS, un proprio fork di Android... Sarà la soluzione immediata al problema?

Risultati immagini per kirin os

Acquista una ROM

Un'altra opzione più immediata è acquistare una ROM come LineageOS o Pixel Experience, per poterla implementare sui tuoi telefoni e non doversi preoccupare del problema dei servizi Google poiché queste ROM possono implementarla, sebbene ti consentano di utilizzare il telefono senza il controllo di Google come abbiamo già detto tempo fa.

Crea il tuo sistema operativo

Una delle opzioni più folli, crea il tuo sistema operativo. Ci sono molti sistemi operativi che si è tentato di implementare e che non hanno funzionato per mancanza di applicazioni o supporto da parte dei produttori di software. I sistemi operativi come Firefox OS o Windows Mobile hanno fallito per questo stesso motivo, quindi o Huawei lascia tutto perfetto fin dall'inizio, oppure non è una grande idea.

Speriamo che la situazione si risolva con accordi o con una revoca del blocco, ma non si sa cosa accadrà al momento, continueremo ad aspettare e vi informeremo nell'Aiuto Android.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.