Il Nexus S e il Galaxy Nexus iniziano ad essere aggiornati ad Android 4.0.4

I telefoni con il marchio Google (senza contare il veterano Nexus One) hanno iniziato a ricevere il tanto atteso aggiornamento alla versione più recente di Ice Cream Sandwich, Android 4.0.4. Il processo sarà progressivo ma almeno è già ufficiale. Il sistema operativo arriva con alcune buone notizie.

È raccontato dagli stessi sviluppatori di Android nel loro account Google +. Stanno iniziando a lanciare Android 4.0.4, Ice Cream Sandwich, sui terminali Nexus S e Galaxy Nexus (oltre ai tablet WiFi Motorola Xoom). Ma non tutti i modelli. In caso di Nexus S lo riceverà per ora solo chi lavora in banda UMTS/GSM, tralasciando il Nexus S 4G. Trattandosi di un modello destinato solo al mercato statunitense, gli europei non ne risentono, poiché qui sono presenti solo terminali GSM.

La stessa cosa accade con il Galaxy Nexus, dove per ora l'aggiornamento raggiungerà solo HSPA+ (GSM), in attesa del Galaxy Nexus LTE distribuito da un operatore statunitense. In Google spiegano che l'aggiornamento raggiungerà altri modelli nelle prossime settimane.

Tra le novità che porta Android 4.0.4 c'è una notevole miglioramento della stabilità, prestazioni della fotocamera migliorate e rotazione dello schermo più fluida. Inoltre, è stato migliorato il riconoscimento del numero di telefono.

Va ricordato che il Nexus S aveva già iniziato a ricevere Android 4.0.3 lo scorso dicembre ma Google ha interrotto l'aggiornamento dopo diversi problemi che sembrano essere stati risolti in quest'ultima versione.

Per chi non vede l'ora di installare, in rete stanno già circolando pacchetti con Android 4.0.4. Il suo processo di installazione non è complicato ma c'è il rischio di problemi. Si consiglia di attendere l'ufficialità. Non ci vorrà più molto. E questo è scritto da uno che ha ancora un Nexus S con Gingerbread.

Scarica ICS da Android Central


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento

  1.   Solido suddetto

    Ottime notizie 🙂 per vedere se correggono alcuni bug importanti 😉