OnePlus X riceve l'aggiornamento OxygenOS 2.2.1 con varie correzioni

Immagine OnePlus

Se hai un terminale OnePlus X Dovresti sapere che un aggiornamento del tuo sistema operativo OxygenOS ha iniziato a essere implementato. La versione è la 2.2.1 e include un buon numero di soluzioni ai bug rilevati e, inoltre, alcune patch di sicurezza che è importante avere installato.

La nuova iterazione del sistema operativo per OnePlus X ha già iniziato ad arrivare tramite OTA in alcune regioni, quindi verrà eseguito a breve nel tuo terminale, se ciò non è accaduto al momento. In ogni caso è sempre possibile provare a forzare l'aggiornamento manualmente tramite il tasto impostazioni Del dispositivo. Il punto è che il processo non è complicato una volta che hai il file, poiché tutto viene fatto automaticamente sul telefono stesso.

OnePlus-doppio

Per quanto riguarda le novità in OxygenOS 2.2.1, i miglioramenti sono principalmente correzioni di errori rilevati nelle versioni precedenti dello sviluppo e, inoltre, qualche inclusione di patch di sicurezza (queste ultime, altamente consigliate per essere più calmi quando si utilizza il terminale). Questo è un elenco delle cose più importanti che si ottengono con OnePlus X:

  • Risolvere l'arresto anomalo con Hangouts che spegne il microfono

  • Aggiornamento GMS 3.0 (Servizi Google Mobile)

  • Vengono aggiunti nuovi APN per la configurazione automatica

  • Risolto un consumo eccessivo di dati durante il roaming con OnePlus X

  • Risoluzione dei problemi dell'icona per accedere all'elenco delle applicazioni

  • Diverse patch di sicurezza quando si è connessi a Internet

Al momento niente Marshmallow

Ebbene sì, quelli che hanno un OnePlus X devi ancora aspettare per goderti Android 6.0 sui propri dispositivi (cosa che, tra l'altro, fa già chi usa un OnePlus 2). La versione del sistema operativo da ricevere è OxygenOS 3 e, per il momento, l'azienda ha indicato che È molto vicino per avviare l'aggiornamento corrispondente Naturalmente, non ha indicato esattamente quando ciò accadrà.

Pulsanti OnePlus X

Un dettaglio da commentare è che gli utenti che hanno già provato l'aggiornamento del OnePlus X di cui stiamo parlando, consigliano di eseguire l'aggiornamento tramite OTA e di non utilizzare un file per eseguire un processo manuale. Pertanto, devi semplicemente abbi un po' di pazienza e attendere l'avviso dell'arrivo di OxygenOS 2.2.1.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.