Il processore Exynos 8890 che farà parte del Samsung Galaxy S7 è ora ufficiale

C'è ancora un po' di tempo prima che il Samsung Galaxy S7 raggiunga il mercato, tutto punta al mese di febbraio 2016 al Mobile World Congress di Barcellona (scommetti sul giorno 21 non è una cattiva opzione), ma le voci su questo dispositivo sono già molte e alcune coerenti. Fatto sta che c'è un'informazione specifica che è appena stata resa nota e che parla di uno dei componenti essenziali che farà parte del nuovo telefono dell'azienda coreana: il nuovo processore Exynos 8890.

Questo è il modello che dovrebbe essere dal gioco nel Samsung Galaxy S7, e questo è stato annunciato ufficialmente dal produttore. In questo modo si può speculare sulla potenza che offrirà il nuovo flagship Samsung. Ed è che, per la potenza che offrirà ed essendo un componente sicuramente eccezionale, non c'è da aspettarsi che venga incluso in un'altra gamma di prodotti che non è il migliore dell'azienda.

Il fatto è che con l'Exynos 8890 cerchiamo di competere faccia a faccia con lo Snapdragon 820, e tutto indica che sarà così poiché questo SoC offre caratteristiche molto interessanti che confermano il buon lavoro che i coreani fanno ultimamente in questo segmento di mercato. In questo modo, il componente arriva con compatibilità con l'architettura a 64 bit, come potrebbe essere altrimenti, e con a Tecnologia di fabbricazione a 14 nanometri (FinFET). Quindi, da un lato, c'è la virtù di includere più transistor per aumentare la potenza e, dall'altro, che il controllo del calore è molto migliore.

Nuovo processore Exynos 8890

Più legno

I core sono stati ridisegnati dalla stessa Samsung in quattro di essi, utilizzando la tecnologia ARMv8, quindi dobbiamo aspettare notizie interessanti nel suo funzionamento. Il fatto è che secondo l'azienda sono in grado di consumare il 10% in meno di energia per offrire il 7% di potenza in più -sempre rispetto ai precedenti Exynos XNUMX Octa-. I quattro "core" che si integrano e che in qualche modo sono "comuni", usano un'architettura BRACCIO Coretex-A53, che vengono combinati con i precedenti utilizzando la tecnologia big.LITTLE.

La GPU integrata nell'Exynos 8890 è la Mali-T880, quindi ci si dovrebbe aspettare grandi cose nella sezione grafica quando si utilizza il Samsung Galaxy S7. Vedremo se si posiziona come il migliore sul mercato o meno qui. Un dettaglio da sapere è che nel SoC è integrato un modem LTE compatibile con Cat. 12 e 13, quindi raggiungere download fino a 600 Mbps (e upload di 150 Mbps) non è un sogno irrealizzabile.

Migliorare i giochi con Exynos 8890

Inizio della produzione

Secondo l'azienda stessa, la produzione inizierà nel mese di Dicembre di quest'anno 2015, quindi l'Exynos 8890 sarebbe arrivato perfettamente in tempo per essere in gioco nel Samsung Galaxy S7. Certo, d'ora in poi quando vedrai un test delle prestazioni con questo processore, sappiamo già in quale terminale è integrato, non credi?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.