Così puoi navigare sul tuo telefono Android senza lasciare traccia

Telefono Android con l'icona di Google ChromeOggi, tutto quello che facciamo lascia un segno. Anche se potremmo non rendercene conto, i dispositivi elettronici che portiamo sempre con noi non smettono di salvare tutti i tipi di dati su ciò che facciamo durante la nostra routine. Pertanto, è praticamente impossibile essere anonimi nel mondo digitale in cui viviamo. Nonostante ciò, oggi cercheremo di insegnarti a non lasciare traccia quando navighi in internet utilizzando un browser. Prepara carta e penna: così puoi navigare in incognito sul tuo telefono.

Quante volte utilizzi Google (o altri browser) al giorno? Sicuramente non tieni nemmeno traccia, perché le ricerche su Internet sono un'attività molto comune al giorno d'oggi. Avere un dispositivo sempre in tasca ci rende permanentemente connessi con il mondo e anche esposti ad esso. Se desideri eseguire ricerche senza contrassegni e navigare in privato, continua a leggere.

Cosa otteniamo navigando in incognito?

Quando si esegue una normale ricerca in un browser, conserva una grande quantità di informazioni. Cookie, password e un'impronta su di esso disco È la prima cosa che viene memorizzata. Per evitare ciò, possiamo scegliere di navigare in modalità di navigazione in incognito, un'opzione non così nota che la maggior parte dei browser rende possibile. In questo modo possiamo non solo evitare di essere "visibili", ma anche proteggere la nostra privacy e riservatezza. Non pensate però che in questo modo potrete essere totalmente anonimi, a seconda di quale rete Wi-Fi siamo connessi o di quali pagine visitiamo, alcuni dati continueranno ad essere raccolti. Allo stesso modo, ti insegniamo ad attivarlo in diversi browser Android.

È così facile attivarlo in Google Chrome

È uno dei browser più popolari ed è sicuramente quello che hai installato sul tuo cellulare Android. Se è il browser che usi tutti i giorni, vedrai che è molto facile abilitare questa opzione. Apri Chrome e clicca sui tre punti che hai in alto a destra. Apparirà un menu a tendina. Clicca sulla seconda opzione: «Nuova scheda di navigazione in incognito». E questo è tutto. Ci piacerebbe mostrarti come appare lo schermo dopo l'attivazione della modalità di navigazione in incognito, ma Chrome non ti consente di acquisire schermate quando è attiva.

Modalità privata in Mozilla Firefox

È anche molto facile attivarlo in Firefox. Dovrai fare clic sul menu, situato nella parte inferiore dello schermo e selezionare l'opzione «nuova finestra privata».

Se siete alla ricerca navigare in modo permanente in questa modalità, allora consigliamo installa Firefox Focus. Un browser specifico (anche di Mozilla) per navigare tutelando maggiormente la nostra privacy. Con esso puoi bloccare annunci pubblicitari e altri contenuti che lasciano una traccia, il che alleggerirà anche il carico del browser e sarai in grado di fare ricerche più veloci.

Firefox Focus: il browser
Firefox Focus: il browser
Sviluppatore: Mozilla
Prezzo: Gratis

Screenshot dell'avvio in Firefox Focus

Se di solito non utilizzi nessuno dei browser precedenti, puoi sempre scegliere di installarne uno diverso. Praticamente ognuno ha una scelta di stile. Può essere chiamata navigazione privata o in incognito, in generale, e non avrai difficoltà a capire come attivare questa funzione. Ne consigliamo alcuni di seguito.

Delfino

Sebbene sia un altro browser con cui puoi attivare la modalità di navigazione in incognito nelle tue schede, dovresti sapere che l'azienda ha creato un altro browser specifico per la navigazione privata. Puoi installarli qui sotto.

Browser Web Dolphin Browser
Browser Web Dolphin Browser
Sviluppatore: Dolphin Browser
Prezzo: Gratis

Opera House

Questo browser afferma di essere uno dei più veloci e offre anche ai suoi utenti di navigare in privato. Come dice nella sua presentazione "i tuoi segreti sono al sicuro".

 

Infine, dovresti sapere che questi non sono gli unici browser che offrono questa opzione. Puoi anche trovarlo in Microsoft Edge o persino provare altri browser progettati per proteggere la tua privacy fin dal primo momento. Un esempio di questo è Tor Browser e dallo scorso anno è già disponibile per il tuo telefono. Speriamo ti sia stato utile!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.