Iniziamo a conoscere le novità di Android O

Android 8.0 OreoAndroid O sarà la nuova versione del sistema operativo. Verrà probabilmente presentato al prossimo Google I/O 2017. Ma la cosa più rilevante è che conosciamo già alcune delle funzionalità che avrebbe Android O. Per cominciare, la chiave del nuovo sistema operativo sarà l'intelligenza.

Prime novità di Android O

Fino ad ora, non conosciamo quasi nessuna funzionalità di Android O. Si era parlato del suo nome. Così come la numerazione che avrebbe. Ma non sapevamo nessuna delle novità che sarebbero arrivate al sistema operativo in merito a ciò che ha a che fare con le sue funzioni. Tuttavia, ora iniziamo a conoscere alcune delle funzionalità che vedremo nella nuova versione del sistema operativo. Nello specifico, ci sono tre buone notizie di cui ora abbiamo sentito parlare.

Android 8.0 Oreo

  • Addio al copia e incolla: il copia e incolla è stata una delle prime funzioni che gli utenti hanno chiesto quando è stato lanciato quello che può essere considerato il primo smartphone sul mercato, l'iPhone. Questo cellulare non è stato in grado di copiare e incollare una parte di testo. Oggi questo è possibile su qualsiasi smartphone. Tuttavia, sembra che Google voglia porre fine a ciò nella nuova versione del sistema operativo. Vuoi dire addio durante il copia e incolla. Ciò sarebbe ottenuto grazie al fatto che avremmo sempre a disposizione le informazioni che abbiamo utilizzato di recente sul nostro cellulare. Ad esempio, se abbiamo parlato di andare in un determinato ristorante, non dovremo copiare il nome del ristorante. Avremo queste informazioni disponibili automaticamente. Non è chiaro come funzionerà questa nuova funzionalità.
  • Uso intelligente del testo: inoltre, la nuova versione sarà anche in grado di identificare date, numeri di telefono o indirizzi e-mail, in modo che non sia necessario copiarli, ma direttamente il cellulare ci offre un'opzione per utilizzare questi riferimenti. Potrebbe essere l'app di chiamata o di posta elettronica.
  • Esegui le applicazioni con i gesti: non è una funzionalità molto nuova. Lo abbiamo già visto su altri cellulari. Ma sembra che Google voglia inserirlo come standard nel suo sistema operativo. Si tratta della possibilità di eseguire applicazioni o azioni, disegnando un gesto sullo schermo. Ad esempio, disegnare la lettera C potrebbe aprire l'app dei contatti.

Al momento queste sono le tre caratteristiche che conosciamo di tutte le novità che potrebbero arrivare con Android O. La nuova versione sarà presentata al Google I/O 2017, anche se non sarebbe disponibile fino a settembre o ottobre di quest'anno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.