L'app 500px riunisce il meglio di Instagram e Flickr

Dimentica Instagram e dimentica Flickr. C'è una nuova applicazione per Android che prende il meglio di ognuno e sta creando la più grande comunità di amanti della fotografia dove condividere le immagini o addirittura venderle. Si chiama 500px ed è appena arrivato su Google Play.

Con 500px non puoi scattare foto come fa Instagram, ma per questo hai già una fotocamera mobile o una vera macchina fotografica. Ma con 500px puoi condividere le tue immagini con gli amici, trova i tuoi, commentali, votali, modificali…. Per questo puoi condividerli tramite Twitter o Facebook, come su Instagram. Ma su Instagram non ce l'hai accesso a una community di appassionati di fotografia come hai fatto con 500px.

In questo sembra Flickr. 500 px permette di memorizzare tutte le immagini e cercare quelle degli altri per categorie, temi, pertinenza, popolarità... Questo l'ha fatto sparire creando una grande comunità di fotografiprofessionisti e dilettanti, che hanno trasformato questa applicazione in una grande vetrina da cui pubblicizzare il proprio lavoro. Ospitano già più di sei milioni di fotografie.

In effetti, alcuni fotografi utilizzano la piattaforma per vendere le proprie foto. Ce ne sono di tutti i tipi e di tutti i prezzi. La forma di pagamento può essere con carta o PayPal. Sebbene l'app sia gratuita, coloro che vogliono sfruttare tutto il suo potenziale e il suo file hosting senza limiti di archiviazione hanno la possibilità di optare per 500px Plus che, per $ 19,95 all'anno, Offre anche un sistema facile per mettere in vendita le nostre fotografie.

Inoltre, con questa nuova applicazione, possiamo archiviare tutte le nostre fotografie ed esporle come se fosse una cornice digitale. Lo strumento offre anche la possibilità di estrarre tutte le informazioni dalle immagini, con accesso ai dati EXIF. Consente inoltre di contattare l'autore.

500px era già disponibile per iPad e, sebbene funzioni perfettamente con i cellulari Android, dove funziona di più è con i tablet. Con la sua filosofia ibrida web7móvil, ottiene il massimo da esso se è collegato alla versione web dell'app.

Scaricalo da Google Play


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.