L'HTC One X ha già la ROM CyanogenMod 9

È sul mercato da poche settimane ed è improbabile che i suoi utenti si siano stancati del suo aspetto e della sua funzione. Ma i più ansiosi possono cambiare la versione ufficiale di Android che porta il nuovo HTC One X per la regina delle ROM, CyanogenMod 9. Con la sua installazione cambierai anche l'interfaccia grafica di HTC Sense e ovviamente dirai addio alla garanzia del terminale.

L'adattamento non è stato realizzato dal team di sviluppo ufficiale di CyanogenMod ma da un altro team noto come Ingegneria Mobile TripNDroid che lo ha pubblicato sui forum MoDaCo. Come spiegato dalle seguenti funzioni, funzionano senza problemi: traffico dati, chiamate e SMS, connettività GPS e Bluetooth. Anche la connessione WiFi (sebbene non sia possibile trasformare il cellulare in un access point wireless), il suono e l'acceleratore hardware funzionano senza problemi.

Hanno problemi con la fotocamera, proprio uno dei punti di forza del nuovo HTC One X. Questa ROM ha fatto a meno dei pulsanti del terminale, implementandoli virtualmente sullo schermo. Questa modifica non include inoltre la famiglia di applicazioni di Google (gapps) che devono essere flashate separatamente.

Per installarlo, devi seguire una serie di passaggi che abbiamo già contato più volte qui: Una volta che è radice, scarica il file zip con la ROM. Per prima cosa devi flashare manualmente boot.img selezionando avvio boot.img fastboot flash. Quindi devi andare in recovery e flashare la ROM. Questo cancellerà tutto. Ora non resta che riavviare per avere un HTC One X con CyanogenMod 9. Sebbene il processo non sia molto complicato, non consiglierei ai più di farlo. In primo luogo, è passato troppo poco tempo per annoiarti con l'aspetto del tuo terminale. Inoltre, come abbiamo già detto, perderanno la garanzia.

Tutti i dettagli e i file da scaricare qui


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.