La posta in arrivo verrà aggiornata migliorando l'opzione per posticipare le email

Copertina della posta in arrivoGoogle Inbox è arrivato come il nuovo client di posta elettronica che un giorno potrebbe sostituire Gmail. Il tuo ruolo è quello di diventare un cliente più utile, più intelligente e più intuitivo. E sembra che verrà aggiornato imminentemente aggiungendo nuove opzioni per posticipare le email e parteciparvi in ​​seguito.

Posticipa email

Non è sempre possibile per noi rispondere alle e-mail quando le riceviamo. In effetti, il bello delle e-mail è che possiamo metterle in attesa e rispondere quando possibile. Tuttavia, è anche vero che a volte ci dimentichiamo di rispondere a queste email. Ecco perché Inbox ha inventato l'opzione per posticipare le e-mail. Potremmo chiedere che le e-mail ci raggiungano più tardi nello stesso giorno o il giorno successivo. Logicamente, l'e-mail non viene rispedita, appare solo come nuova ricevuta nella nostra casella di posta.

Copertina della posta in arrivo

Tuttavia, c'erano poche opzioni per posticipare un'e-mail, poiché potevi rimandarla solo allo stesso giorno o al giorno successivo. Ecco perché in un nuovo e imminente aggiornamento di Posta in arrivo, verranno aggiunte più opzioni per posticipare le e-mail. Nello specifico possiamo scegliere di posticipare le email per il fine settimana, e all'interno del fine settimana avremo più opzioni, come riceverle solo la domenica, o solo il sabato, oppure riceverle sabato e domenica, da giovedì a venerdì, ecc. Oltre a questa opzione, verrà aggiunta anche l'opzione di posticipare le email per un altro momento più avanti nella settimana, ampliando così le possibilità e non solo il giorno successivo. Possiamo anche impostare l'e-mail per ricordarci la settimana successiva o un'ultima opzione "un giorno". Non sappiamo esattamente in cosa consisterebbe questa opzione ma è molto probabile che sia la possibilità di selezionare un giorno nel calendario in modo che ci venga ricordato tale e-mail.

Queste nuove opzioni arriveranno su Inbox con un aggiornamento futuro che è già imminente e dovrebbe essere disponibile molto presto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.