Novità di Android 8.1, ora disponibile per gli sviluppatori

Android 8.1 ora disponibileGoogle ha rilasciato una versione di anteprima di Android 8.1 Oreo per gli sviluppatori. La nuova versione aggiorna molte delle funzioni, migliora i fastidiosi dettagli della 8.0 e trasferisce le funzioni del Pixel 2 al resto dei dispositivi Android. Queste sono le novità.

Primo su Google

Per ora, L'anteprima per sviluppatori di Android 8.1 è disponibile sui dispositivi Google. Questo elenco include i seguenti dispositivi Nexus e Pixel: Nexus 5X, Nexus 6P, Pixel C, Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL. Tu dovrai iscriviti al programma beta di Android e riceverai l'aggiornamento sul tuo smartphone. Una volta che avrai il nuovo sistema, potrai godere di una delle prime novità: il nuovo uovo di Pasqua Oreo.

Android 8.1 Oreo Cookie Easter Egg

Modifiche all'interfaccia

Nell'immagine sopra puoi vedere un altro dei dettagli che sono stati modificati, pulsanti di navigazione. Il loro tono è stato alleggerito e risaltano un po' meno con la sua tonalità grigiastra sullo sfondo nero. Inoltre, la barra superiore e inferiore adatteranno il loro colore nei diversi menu, come puoi vedere nella seguente immagine del menu di configurazione:

Android 8.1 Cambiare i colori nelle barre

L'idea alla base di questo cambiamento sembra essere un adattamento continuo a ciò che viene visualizzato sullo schermo. Abbiamo più campioni di questo nel sfondo trasparente delle Impostazioni rapide e la automazione con temi chiari/scuri a seconda di come è lo sfondo. Quest'ultimo era esclusivo di Pixel 2 e ora arriva al resto di Android:

Un altro cambiamento è l'incorporazione di a barra di ricerca nella schermata delle impostazioniE un nuovo menu da attivare o disattivare il tuo dispositivo. Finché dura l'anteprima, viene mostrato anche un pulsante per segnalare i bug:

Addio alla notifica permanente

Un dettaglio che molti utenti trovavano fastidioso in Android 8.0 era la notifica permanente che riportava quante applicazioni erano in esecuzione in background. Ora il messaggio è stato modificato by "App che utilizzano la batteria" e può essere disabilitato come standard:

App Android 8.1 che utilizzano la batteria

Un altro cambiamento che subiscono le notifiche è che d'ora in poi potranno emettere un solo suono al secondo. Se un'app accumula suoni al di sopra di tale velocità, non suonerà direttamente e non si accumuleranno nella coda per essere riprodotti in seguito.

Miglioramenti Bluetooth

Un altro miglioramento visibile è che ora Android ti informerà facilmente di quanta batteria rimanente hanno i tuoi dispositivi Bluetooth. Considerando la scomparsa della porta minijack di molti dispositivi e il trasferimento su dispositivi audio wireless, è un miglioramento molto gradito. Questo si unisce al futuro dare la priorità all'audio Bluetooth sulla CPU, che dovrebbe migliorare notevolmente l'esperienza sonora:

API per reti neurali: per il futuro dell'IA

Questa funzionalità presente in Android 8.1 è un miglioramento per gli sviluppatori che lavorano con l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico. È un'API a cui le risorse dell'app possono accedere per potenziare gli assistenti digitali, consentendo un uso migliore e un comportamento più efficiente. Per l'utente, non significa molto a breve termine, ma a lungo termine quando gli sviluppatori iniziano a sfruttare le sue virtù.

Navigazione più veloce e sicura

Altri due importanti problemi che influiscono dal momento in cui inizi a utilizzare Android 8.1: framework di compilazione automatica e API di Navigazione sicura. O, in altre parole, la possibilità di compilare automaticamente le password all'interno delle applicazioni stesse e di rilevare gli URL contrassegnati come possibili minacce da Google in modo che non vengano mostrati. Queste modifiche semplificano la registrazione e l'accesso a un'app, oltre a proteggerti meglio al loro interno. Inoltre, le applicazioni potranno anche ottimizzare al meglio il proprio comportamento per dispositivi con poca RAM.

Android 8.1: altri dettagli e lancio ufficiale

Se possiedi un Pixel 2 o un Pixel 2 XL, vedrai come il chip speciale di questi dispositivi è attivatoQuali migliorare l'elaborazione delle immagini e l'app della fotocamera, così come l'apprendimento automatico per l'Assistente Google.

La capacità di abilitare la modalità sRGB è persa, qualcosa che era già scomparso nell'ultimo aggiornamento del Pixel 2. E un'altra funzione che cade è quella di disabilita il Wifi quando il telefono è a riposo, che probabilmente aumenterà l'utilizzo della batteria.

Android 8.1 Oreo sarà ufficialmente disponibile a dicembre per tutti gli altri dispositivi, quindi non dovrai aspettare molto se non hai un Nexus o un Pixel. Infine, l'ultimo dettaglio: la nuova icona per le notifiche, a forma di Oreo.

logo Oreo


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.