Google Foto ti avverte già che finirai lo spazio libero

foto di google Il 1 giugno, lo stoccaggio illimitato di Google Foto cesserà di essere libero per sempre. Da quel momento in poi, perderemo la possibilità di archiviare le nostre foto e i nostri video illimitatamente nel cloud, un servizio attivo da cinque anni. Pertanto, dobbiamo preparare e rivedere i nostri file per caricarli sul nostro account. Se vogliamo continuare a usufruire di questo servizio, dovremo pagare un abbonamento per avere più spazio.

Va detto che non tutto è una cattiva notizia. Come probabilmente già saprai, da quella data ogni utente avrà 15 GB di spazio libero condiviso tra tutti i suoi servizi. Tuttavia, tutti i file che abbiamo salvato nel cloud con una data precedente non verranno conteggiati ai fini del nuovo limite di archiviazione. Naturalmente, dovresti tenere a mente che documenti, fogli di calcolo e presentazioni lo faranno.

Google Foto sta già iniziando ad avvertire del nuovo sistema

Spazio di archiviazione di Google Foto

Una volta superato il limite di archiviazione in Google Foto, dovrai pagare un abbonamento in Google One per godere di più spazio. Se non hai ancora caricato alcuni file e vuoi conservarli, devi farlo ora se non vuoi che vengano conteggiati per il nuovo limite. L'azienda di Mountain View, infatti, sta già informando i propri clienti via mail della nuova implementazione del proprio servizio. D'altra parte, ha anche creato una voce sul suo blog all'indirizzo La tastiera.

All'ingresso, oltre a mostrare apprezzamento durante i cinque anni di durata di questo servizio, avvertono che qualsiasi foto o video che abbiamo caricato in alta qualità prima del 1 giugno 2021, non conterà per i 15 GB di spazio di archiviazione in Google Fotografie. Ciò significa che questi file saranno comunque considerati gratuiti e saranno esenti da questo cap, un aspetto piuttosto interessante che molti apprezzeranno, soprattutto i fotografi professionisti.

D'altra parte, noterete che l'etichetta che misura la qualità di conservazione di "Alta qualità" cambierà per "Risparmio spazio di archiviazione". Tuttavia, la compressione effettiva dei file non sarà interessata. Ci mostrerà anche un livello stimato di quanto tempo ci vorrà per utilizzare tutto lo spazio in base alla frequenza di utilizzo e al numero di backup che hai effettuato.

Infine, l'app lancerà anche un nuovo strumento che ordinerà foto e video in nuove categorie. Incontreremo alcuni come «Grandi foto e video» y "Foto sfocate", potendo accedervi dalla scheda Memorizzazione del tuo account. Una caratteristica mancante è che non ha un dispositivo di rimozione dei file duplicati, anche se questa funzionalità potrebbe essere disponibile a breve.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)