Novità per Google Maps: è possibile configurare più destinazioni

Google MapsSe sei un utente abituale dell'applicazione Google Maps Affinché sia ​​quello che ti fornisce i percorsi da un punto all'altro, dovresti sapere che c'è una novità che è stata appena conosciuta che è più interessante: più destinazioni possono essere stabilite durante la creazione di un percorso con lo sviluppo dell'azienda di Mountain View.

Al momento questa novità non è del gioco nella versione finale di Google Maps, ma è stata vista nel codice del prova (9.31) che è incluso tutto il necessario per il suo utilizzo e, quindi, che il suddetto è già in fase di test, quindi si sono registrati in questa variante del lavoro dell'azienda. Ovviamente in alcune regioni ci sono già diversi utenti che indicano di aver ricevuto l'aggiornamento corrispondente dove la funzionalità può essere utilizzata senza problemi.

Logo di Google Maps con sfondo blu

Il caso è che quando si stabiliscono punti diversi in Google Maps, questi vengono percorsi in modo scaglionato, e stabiliti dall'utente stesso, al fine di raggiungere il miglior percorso possibile fino a raggiungere la destinazione finale. Ad esempio, se vai in un posto sulla spiaggia ma prima vuoi andare a vedere un monumento che trovi per strada, ora è possibile indicare questo al lavoro di Google e quello guida ad ogni fermata una dopo l'altra.

Aggiorna dai server

Sì, come accade in più di un'occasione con i lavori dell'azienda di Mountain View, quando il codice necessario è incluso nell'applicazione stessa l'ordine è semplicemente dato dai server in modo che la funzionalità sia attivata, e quindi non è necessario alcun aggiornamento per poterla utilizzare. Questo è il caso in cui stiamo parlando di Google Maps: per farlo è necessaria l'ultima versione proveniente dal Play Store, ecco l'APK-.

Varie destinazioni su Google Maps

Un'aggiunta molto attesa, quindi utile che è, e che renderà sempre di più chi decide di utilizzare Google Maps, che offre già di tutto, dalle mappe offline all'interazione con Local Guides. Pensi che questa sia una buona notizia? È questo lo sviluppo da utilizzare per creare i tuoi percorsi di guida?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.