Primi passi per installare una ROM personalizzata su uno smartphone Android

Hai sentito in molte occasioni che ci sono alternative a aggiornamenti funzionari dei produttori, che offrono anche prestazione y performance superiore al software Google, Autore di Android. Tuttavia, è necessaria una conoscenza minima per affrontare con garanzie il installazione del conosciuto ROM personalizzate. Di seguito andiamo a dettagliarne alcuni nozioni di base come radice e il recupero che sarà utile per iniziare nel Scena.

I dispositivi Android sono stati caratterizzati sin dal loro inizio commerciale dalla libertà di personalizza il tuo sistema operativo. Sebbene alcuni produttori abbiano cercato di ostacolare questo movimento, esistono varie tecniche per preparare il telefono e installare il software modificato. Offre all'utente un maggior numero di funzioni, oltre a un set-up a volte di livello superiore rispetto alla versione ufficiale, che si traduce in un sistema operativo più veloce. Il fatto di poter installa app che forniscono funzionalità che altrimenti non potremmo apprezzare. Inoltre, è un'alternativa di base quando il marchio stesso smette di fornire soporte técnico in forma di aggiornamenti per i modelli più tradizionali sul mercato. Sono motivi sufficienti per modificare il tuo smartphone, ma devi valutare la decisione in quanto il telefono perde la garanzia.

Cosa devo fare per personalizzare il mio telefono Android?

Il primo è ottenere permessi di superutente o accesso root. Quali sono questi concetti? In realtà significano la stessa cosa. Android, sebbene sia un sistema operativo basato su Linux, e quindi open source, ha una protezione che impedisce all'utente di modificare a suo piacimento qualsiasi parametro, soprattutto il Kernel (il "centro nevralgico" del sistema), per salvaguardare l'integrità di Android. Tuttavia, abbiamo l'opportunità di invertire la situazione per ottenere privilegi che alla fine ci daranno la libertà di installare software compilato da sviluppatori indipendenti.

Come ottengo il root tanto desiderato?

Il modo per ottenere i privilegi di superutente menzionati non è sistematico. Dipenderà in gran parte dalla marca, dal modello e dalla versione del sistema operativo installato sullo smartphone. In alcuni casi è semplice come installare un'applicazione ed eseguirla. Tuttavia, non è sempre possibile ed è necessario ricorrere a SDK o kit di sviluppo Android. Data la varietà di metodi di radicamento, è necessario accertarsi quale sia il metodo più adatto in forum specializzati come quelli di un altro blog.

Recupero

Allo stesso modo in cui è essenziale ottenere il root per avere pieno accesso al codice Android, è altrettanto importante sapere che cos'è un recupero alternativo e il suo scopo principale. Sebbene sia un processo comunemente collegato al raggiungimento del root, possono essere eseguiti separatamente. Il recupero è il boot loader del nostro telefono che è installato in una partizione della sua memoria interna. In sintesi, questo strumento ci offre una serie di funzioni interessanti prima di caricare il sistema operativo. Tuttavia, quello che viene fornito di serie è molto limitato ovunque e da solo non ci consentirà nella maggior parte dei casi installare il ROM personalizzata o firmware modificati. È qui che compare il ripristino alternativo, che altro non è che un bootloader modificato fornito dallo strumento in grado di installare pacchetti software non firmati (ROM personalizzate), ripristinando tutte le impostazioni predefinite del telefono, fare una copia di sicurezza dell'intero sistema operativo, la possibilità di ripristinarlo in un secondo momento e altre caratteristiche tecniche altrettanto interessanti. Il processo di installazione di ripristino alternativa può variare poiché ce ne sono diversi specializzati a seconda dello smartphone. Due dei più importanti sono Amon_RA o ClockworkMod. Quest'ultimo consente anche di installare e aggiornare il ripristino tramite un'applicazione, ROM manager, che possiamo trovare in Google Play, la app Store da Android.

Questi sono due dei concetti principali da tenere in considerazione se vogliamo iniziare nella scena Android. Tuttavia, ogni modello ha le sue peculiarità e sarà necessaria un'indagine preliminare per conoscere i processi da seguire. Un esempio è il bootloader crittografato dei telefoni HTC, per il quale l'azienda fornisce uno strumento speciale dalla pagina degli sviluppatori. Allo stesso modo, i forum specializzati sono un'interessante fonte di informazioni poiché dietro di esso c'è una vasta comunità di utenti esperti che condividono tutte le loro conoscenze.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti

  1.   Pablera suddetto

    La domanda è: ne vale la pena? Insomma, il lavoro di lettura, comprensione e soprattutto i possibili rischi di bricking del telefono, ne valgono la pena in termini di prestazioni?


    1.    anonimo suddetto

      No, non credo. Suppongo che la motivazione più grande che abbiamo sia la stessa del cane che si lecca... perché può 😉

      Hai dimenticato di menzionare la possibile perdita della garanzia.


  2.   anonimo suddetto

    Ciao Fernando: ho installato wordpress sul mio computer locale con InstalWp e quando eseguo il file InstalWp.exe mi dà un errore e mi dice: Instant WordPress Webserver ha rilevato un problema e dovrebbe chiudersi, puoi dirmi come posso risolvilo. Ho scaricato il programma di installazione di WordPress dalla pagina che mi indichi sul Web. Ricevi un cordiale saluto.