Il piano di Google per porre fine alla frammentazione di Android

cellulare Android con oreosAggiornamenti in Android sono costantemente presentati come un problema. Il frammentazione È uno degli argomenti di dibattito più comuni intorno al sistema operativo Google, e il motore di ricerca lo sa. Pertanto, a partire da Android Oreo, Progetto Treble proverà a risolvere questo problema.

Ecco come funzionava il sistema

Ai suoi tempi vi raccontiamo come i produttori si preparano ad aggiornare i propri dispositivi alle nuove versioni di Android. È un processo che si compone di undici passaggi e che richiede una supervisione continua dal ricevere i nuovi strumenti all'offerta al pubblico.

Ecco come vengono preparati gli aggiornamenti Android
Articolo correlato:
Ecco come vengono preparati gli aggiornamenti Android

Il problema principale con questo processo è che le aziende hanno sempre dovuto adattarsi a ciò che offriva Google. Ciò significava che, con ogni nuova versione, le particolarità di ogni livello di personalizzazione dovevano essere adattate, qualcosa che veniva completamente perfezionato una volta raggiunto gli utenti.

Questo è stato uno dei punti principali che ha spiegato il ritardo nell'aggiornamento dei dispositivi e cosa spiega che, ad esempio, Nokia sta scaglionando l'aggiornamento a Oreo tra il Nokia 8, il Nokia 6 e il Nokia 5.

Project Treble: cambiare il sistema di aggiornamento

A partire da Android Oreo, Google ha deciso di implementare Project Treble, un nuovo processo che modularizza gli aggiornamenti Android e promette di semplificare l'attuazione. Dovresti anche aprire la gamma di dispositivi che ricevono aggiornamenti regolarmente.

Il nuovo processo si concentra su passaggio 3 degli aggiornamenti Android. Aziende come Qualcomm Hanno dovuto adattare prima i loro chip in modo che altre aziende come Sony potessero aggiornarsi. Ciò che Google propone è che questo codice di Qualcomm - e di altri produttori - inizi ad essere un codice separato. Inoltre, quel codice deve sempre seguire gli standard per comunicare con Android.

Ciò consente ai chip Android e ai livelli personalizzati di funzionare sempre allo stesso modo. Il resto di Android sarà costruito su quella base, accelerando il processo. Sony, Samsung, Nokia… Le aziende potrebbero lavorare da sole nel nuovo sistema senza avere problemi perché l'hardware non funziona. Lo potete vedere in formato grafico nell'immagine seguente:

Ecco come funziona Project Treble

Così, Android è diviso in più parti e gli spigoli sono smussati per facilitare l'arrivo di nuove versioni. Questa è una mossa intelligente che ti permette di attaccare alla radice uno dei maggiori problemi del sistema. Inoltre, anche il Comunità ROM Beneficerà delle modifiche, come dimostra il fatto di vedere un Huawei Mate 9 con Android Oreo, cosa che è stata raggiunta in un solo giorno.

L'unico problema davanti a Progetto Treble È nel fatto che solo i terminali che vengono lanciati con Android 8.0 Oreo sono necessarie le basi per attuarlo pienamente. Coloro che si limitano a passare a Oreo non hanno il dovere di farlo. Questo potrebbe finire per causare un gap diverso da quello attuale, e che verrebbe risolto a lungo termine quando tutti i dispositivi pre-Oreo diventeranno obsoleti. Restano da vedere gli effetti di uno dei più grandi cambiamenti applicati agli aggiornamenti Android in tutta la sua storia.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.