Ecco come WhatsApp condivide già i dati con Facebook

Copertina con logo WhatsAppTutti sanno che WhatsApp ha iniziato a condividere i dati dei suoi utenti con Facebook, il social network che ora possiede l'applicazione di messaggistica. Ma come ci influenza davvero? Ecco come WhatsApp ha già iniziato a condividere i dati con Facebook.

Connettiti con persone che già conosci nei gruppi

Come abbiamo detto, uno dei dati che Facebook e WhatsApp avrebbero condiviso è il nostro numero di telefono. L'obiettivo è quello di poter collegare questo numero con il nostro account Facebook, soprattutto nel caso di quegli utenti che non lo hanno già correlato all'account. Ma quando inizieremo a vedere le conseguenze di questa unione tra Facebook e WhatsApp quando si tratta di condividere le informazioni? Bene, d'ora in poi, perché ci sono già alcuni utenti che stanno ricevendo suggerimenti da amici nel loro account che in linea di principio non hanno nulla a che fare con loro, ma che lo sanno avendoli nei gruppi di WhatsApp. La conclusione è semplice, infatti Facebook ha iniziato a localizzare quegli utenti che sono nei nostri stessi gruppi WhatsApp e ce li suggerisce come amici. In questo modo rendi i suggerimenti del tuo amico più accurati di prima. Era qualcosa che stava già accadendo su Instagram. Se seguiamo qualcuno su Instagram, anche un'applicazione Facebook, è facile che il suo profilo Facebook appaia come un suggerimento di amicizia.

Copertina con logo WhatsApp

Grazie a questo, Facebook può competere un po' meglio con Google. Mentre il motore di ricerca ha tutti i suoi servizi integrati in un unico account, come nel caso di YouTube, Gmail e il motore di ricerca stesso, Facebook no. Il nostro account Instagram, Facebook e WhatsApp può essere indipendente. Ma condividendo i dati, è facile per Facebook tracciare una relazione tra gli account, il che è buono a livello pubblicitario, ma anche a livello di semplificare per i suoi utenti il ​​compito di connettersi con gli utenti che hanno già su altri servizi. In questo modo, Facebook impedisce che avvenga una fusione completa dei dati degli utenti, ma allo stesso tempo garantisce che per scopi pratici sia lo stesso.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.