Perché il 5G del Samsung Galaxy S20 è così speciale?

Samsung Galaxy S20 5G Siamo nell'anno del 5G, gli operatori hanno preparato lo schieramento definitivo e anche il DTT dovrà muoversi per fare spazio. I produttori lanciano già le loro prime spade con questa tecnologia, ma la realtà è che non è tutto Cellulari 5G sono gli stessi, e alcuni come quelli del Samsung Galaxy S20 serie 5G Sono l'esempio perfetto di coloro che si distinguono dal resto.

E perché diciamo questa affermazione enfatica, perché dobbiamo iniziare a imparare nuove sigle con l'arrivo del 5G e questi sono NSA e SA. Acronimi di Non Stand Alone e Stand Alone, rappresentano davvero due tipi di reti 5G ben diversa.

Come ci sono diversi tipi di 5G?

La realtà è che il 5G che è stato implementato nel 2019, almeno in Spagna, sono reti 5G NSA (non autonomo). Si tratta di un dispiegamento della tecnologia 5G su reti 4G, e quindi non può offrire il 100% delle qualità di questa tecnologia, soprattutto in termini di velocità e copertura.

El 5G SA (autonomo), cioè su reti veramente di quinta generazione che si stanno sviluppando in questo momento e arriveranno per tutto il 2020. La data dipenderà dalla diligenza con cui si terrà l'asta del secondo dividendo digitale e vediamo come sarà la distribuzione dello spettro radio è il prossimo anno, in cui sarà dato anche l'accesso alla banda 700 MHz.

Questa differenza è molto importante perché, fino ad ora, la maggior parte dei telefoni 5G in commercio erano compatibili solo con le reti NSA... ma non sono le uniche sigle importanti, abbiamo anche le frequenze FDD (Full Duplex), che sono in grado di emettere e ricevere dati contemporaneamente, oltre al TDD (Half-Duplex), che può fare una cosa o l'altra, ma non entrambe contemporaneamente e che, per ora, sono quelle disponibili nel 5G NSA.

Samsung Galaxy S20 5G

Non tutti i cellulari 5G sono uguali né possono fare lo stesso  

Ecco perché in questo momento dobbiamo essere meglio informati che mai se vogliamo ottenere un cellulare che sia davvero preparato per la tecnologia 5G, non solo ora, ma nei prossimi anni. Come abbiamo detto all'inizio, Samsung Galaxy S20 serie 5G Si compone di tre modelli, dei pochi dei quali si può dire che potranno sfruttare il 5G sia ora che in futuro.

Prima di tutto, supporta sia NSA che SA, inclusi FDD e TDD. Vale a dire, sarai in grado di spremere le attuali reti 5G e quelle future che verranno con ancora più possibilità. E cosa sono questi? Ad esempio, raggiungere Velocità di download di 10 Gbps - una cifra che attualmente nemmeno i migliori collegamenti in fibra ottica in Spagna offrono - con la possibilità di evolversi e raggiungere i 100 Gbps. Questo significa moltiplicare per 10 il massimo che è stato raggiunto sulle reti 4G+, o in termini più banali: se ognuno dei 73 capitoli di tutte le stagioni di Game of Thrones pesasse 500 MB, avremmo scaricato l'intera serie in 36,5 secondi.

Noteremo anche nel nostro cellulare che perdiamo molta meno copertura, e questo perché anche quando ci troviamo in ambienti affollati, la maggiore capillarità delle reti 5G consentirà loro di supportare più connessioni nella stessa cella di telecomunicazioni. È possibile raggiungere approssimativamente una densità di 100 dispositivi per metro quadrato.

E parlando di copertura, possiamo anche allontanare dalle zone "morte" della casa. Grazie all'utilizzo delle bande inferiori dello spettro radioelettrico come quelle di 80, 90 e fino a 700 MHz, il segnale sarà migliorato all'interno. È un fenomeno che possiamo sperimentare in questo momento con la nostra autoradio quando entriamo in un tunnel, dove si perdono le frequenze FM (tra 88 e 108 MHz), ma si perdono le frequenze delle onde corte o AM (tra 500 e 1600 KHz). possono sentire.

Auto Samsung Galaxy S20 5G

Cosa hanno i telefoni come il Galaxy S20 per sfruttare la tecnologia 5G meglio di chiunque altro?

Per cominciare, rilasciano un nuovo Tecnologia iperveloce nel modem 5G integrato che, come abbiamo già detto, ha piena compatibilità con tutte le bande, frequenze e tecnologie delle nuove reti di telecomunicazioni. Nei test a cui sono stati sottoposti i nuovi flagship di Samsung, sono in grado di raggiungere velocità di download fino a 20 Gbps - sì, non è un errore di stampa, sono in grado di scaricare al di sopra della velocità iniziale con cui sono annunciati 5G - e ridurre la latenza a 1 ms. In confronto, le reti 4G funzionano intorno a 0,8 e 1,5 secondi.

Ed è così, dimostra che non sono i primi 5G di Samsung, che la generazione precedente offriva già terminali con questa capacità di connessione come il Galaxy S10 5G e il Note10 + 5G. L'esperienza ha permesso di creare terminali che sono preparati come nessun altro finora a dominare l'uso del 5G nella sua uscita nel corso del 2020.

Cose che qualcuno con un Galaxy S20 5G proverà prima di chiunque altro

Ed è che saranno uno dei pochi a poter accedere a servizi all'avanguardia. Abbiamo già detto che la velocità di download andrà a moltiplicarsi in modo esponenziale, ma anche quella di upload, e una buona prova di ciò è che Samsung e Youtube. hanno raggiunto un accordo in modo che gli utenti di Serie Galaxy S20 5G essere uno dei pochi che può caricare contenuti 8K alla piattaforma video.

Un altro elemento che chi possiede uno degli ultimi telefoni Samsung sarà il primo a provare sarà il quasi scomparsa del ritardo o del buffering. Quel ritardo nella trasmissione di contenuti live, che ha tanto successo sui social network, quei minuti interminabili per guardare un video, o i cali di risoluzione su Netflix che pixelano lo schermo, scompariranno con il 5G.

Samsung Galaxy S20 5G

In questo senso, e grazie anche a una collaborazione con Google Duo, dal Galaxy S20 5G puoi divertirti videochiamate in FullHD proprio dai cellulari, cosa impensabile nelle attuali reti 4G.

Ma se parliamo di lag ... dove verrà davvero notato è nei videogiochi. Sì, chiunque abbia uno degli ultimi telefoni Samsung avrà maggiori possibilità di vincere una partita. E questo perché la risposta alle tue azioni sarà quasi immediata. Quello in giochi come Fortnite, in cui un microsecondo decide tra la vita o la morte del personaggio, è fondamentale e che, inoltre, metterà i giocatori mobili allo stesso livello di condizioni rispetto a chi lo fa da casa su un pc o consolare.

La tecnologia 5G consentirà ancora molte più cose, come un maggiore interconnessione dei dispositivi, comandare un drone a distanze fuori dal nostro campo visivo o essere collegati in tempo reale ai sensori della nostra auto. Abbiamo ancora molto da vedere ed essere sorpresi da questa nuova tecnologia che uscirà nel 2020 e che solo se possiedi un cellulare come quello di Samsung, puoi provare la prima.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.