Scopri come sarà il nuovo Nexus S1 Sailfish prodotto da HTC

Senza sosta e definitivamente, i nuovi modelli della gamma Nexus stanno prendendo forma perché non lo è niente lontano il suo arrivo sul mercato. In questa occasione, tutto indica che HTC sarà responsabile della progettazione e della produzione dei modelli, che avranno una grande differenza nelle dimensioni dello schermo. Ebbene, il più piccolo è il cosiddetto Sailfish S1 e su questo si sono conosciute informazioni molto interessanti.

Fatto sta che nel database dei test di performance è apparso il modello che sarà quello che sarà orientato agli utenti alla ricerca di terminali che possano essere azionati con una sola mano GFXBench. E questo è generalmente molto affidabile quando si tratta di conoscere le caratteristiche con cui il modello arriva sul mercato. E la verità è che non sono affatto male.

L'uso dei gesti raggiungerà il lettore di impronte digitali del nuovo Nexus

La prima cosa che spicca è che chiaramente questo Nexus arriverà con Android Nougat, poiché anche l'applicazione non è in grado di riconoscere tale sviluppo e lo lascia come Non valido. Inoltre, è interessante vedere che la scommessa di Google con HTC è molto potente, poiché il processore che includerà questo modello è un Snapdragon 820, il migliore di Qualcomm al momento, e che la RAM integrata sarà di 4 GB. Vale a dire, potenza più che sufficiente per essere installato comodamente nella fascia alta.

Nexus S1 Sailfish design

Qualche dettaglio più interessante del Nexus

Ad esempio, la quantità di spazio di archiviazione che sarà il punto di partenza nel modello con schermo Full HD da 5 pollici di cui stiamo parlando è di 32 GB (normalmente esiste una variante con più spazio). Inoltre, le telecamere saranno 12 e 8 megapixel (dietro e davanti, rispettivamente), quindi non sembra che questo sarà il tuo tallone d'Achille. A proposito, la registrazione 4K con quella principale sarebbe assicurata.

Dati Nexus Sailfish su GFXBench

Scarica gli sfondi che arrivano nel nuovo Nexus

Fatto sta che questo dato è sempre più sicuro per il Nexus S1 Sailfish (per Marlin bisognerà aspettare qualcosa in più). Naturalmente, una volta che questi sono noti, non credo sia possibile mantieni un prezzo molto contenuto quando lo metti in vendita e, in tal caso, non ricordare quanto è stato male per Google quando ha messo in gioco un modello che costava molto. Certo, se il terminale rimane nel solito range, possiamo avere soprattutto successo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.