Se hai un vecchio Android, WhatsApp potrebbe non essere più supportato

errore di sicurezza whatsapp nei gruppiÈ una realtà, i tempi avanzano, le app vengono aggiornate e le piattaforme stanno diventando obsolete e se non aggiorni, rimani indietro. Puoi anche esaurire WhatsApp ora se hai un telefono Android molto vecchio.

WhatsApp

WhatsApp è stata una delle poche applicazioni che per molto tempo è stata compatibile con un gran numero di smartphone e piattaforme. In effetti, parlare di Windows Phone o BlackBerry non è strano, in quanto l'app era compatibile anche con i cellulari Symbian S40. Tuttavia, è finita. WhatsApp ha fatto un passo avanti, si aggiorna e non sarà più compatibile con molte piattaforme. Sarà infatti compatibile solo con le tre piattaforme principali, Android, iOS e Windows. E anche se sei obsoleto e hai un vecchio Android, potrebbe non essere compatibile con il tuo cellulare.

WhatsApp

vecchio androide

Ed è che WhatsApp non sarà più compatibile con i cellulari che hanno Android 2.2 o Android 2.3, ma dovrai avere almeno Android 4.0 affinché il tuo cellulare sia compatibile con WhatsApp. E potresti pensare che in realtà sia una versione molto vecchia del sistema operativo, ma la realtà è che non lo è. Secondo l'ultimo studio pubblicato da Google in cui dettaglia la percentuale di quota utenti delle diverse versioni di Android, queste versioni sono utilizzate da un totale del 2,8% degli utenti Android, mentre Android 6.0 Marshmallow è utilizzato solo dall'1,2%. Pertanto, un buon numero di utenti non sarà in grado di utilizzare WhatsApp sui propri cellulari.

Tuttavia, va anche detto, la Spagna è uno dei paesi europei con più smartphone, e si potrebbe dire che "anche i più poveri hanno un iPhone". E la verità è che nel nostro paese non ci sono molti utenti con vecchi cellulari, o almeno, non così vecchi, quindi è probabile che questo non riguardi molti utenti spagnoli. Tuttavia, sta diventando chiaro che affinché WhatsApp sia compatibile sui nostri cellulari, dovremo avere un cellulare aggiornato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.