Come sapere se un'app Android Play Store è una truffa

Una delle critiche più diffuse ad Android è che, storicamente, il Play Store, Non era sicuro come avrebbe dovuto essere. E anche se ora è abbastanza risolto e non ci sono applicazioni con virus (o quasi), sì potrebbero esserci applicazioni che possono concederti più autorizzazioni di quelle di cui hanno realmente bisogno, o spiarti, ecc. Quindi... Come facciamo a sapere quando un'app è falsa o una truffa?

Ma può essere che un'app che si trova nel Play Store mi dia problemi o sia una truffa? Ebbene sì, chiaramente non è la più comune, ma se state scaricando app poco conosciute, potrebbe essere che il produttore non abbia buone intenzioni. Vedremo alcuni consigli per evitare questi casi.

Guarda le altre app dello stesso sviluppatore

Uno sviluppatore di solito ha più di un'applicazione nel Play Store, così puoi dare un'occhiata alle loro altre app sulla piattaforma. Quindi puoi vedere un po' dove vanno gli scatti, e cosa ha caricato quello studio o quel programmatore, che nessuno sa, nel Google Store.

Questa non deve essere una tecnica infallibile, alla fine migliora nel tempo in qualsiasi settore, ma forse se ce ne sono tante e tutte simili, può influenzare che questa applicazione sia una truffa.

Guarda tutti i risultati prima di scegliere

Guarda bene e non scegliere senza pensare. Quando scrivi il nome dell'app, di solito vengono suggerite un paio di app, forse l'app stessa e una sua versione a pagamento o un'alternativa nota. Ma se cerchi e vedi molte opzioni, prova a trovare quello con il maggior numero di download, le opinioni più positive, ecc. Se conosci l'app specifica che stai cercando, dai un'occhiata all'icona e persino al nome, potrebbero esserci modifiche minime per confondere gli ignari utenti di Internet.

Cerca WhatsApp nel Play Store

Vedi la descrizione dell'app

Questo suggerimento è uno dei più importanti. Guarda la descrizione. Le app false hanno spesso cattive traduzioni, errori grammaticali o di ortografia, ecc. Ovviamente altre app potrebbero avere errori grammaticali, forse uno o due. Ma un loro eccesso o una descrizione mal tradotta di un'app che è nel Play Store da cinque anni, fa scattare allarmi, senza dubbio.

Guarda bene le catture

Un altro fattore determinante può essere l'acquisizione delle app. Potrebbero essere pochi che sono di bassa qualità sia nell'immagine che nei contenutiCosa vedi che non provengono da quell'applicazione e provengono da un'altra più nota. E se hai frasi che non hanno senso nelle catture, o che ne coprono una parte con un effetto molto ornato... Stai attento.

Schermate di WhatsApp

Ricerca lo sviluppatore

Google è tuo amico, digita nella barra di ricerca il nome di quello sconosciuto programmatore tedesco che ha pubblicato un'applicazione per mettere filtri sulle tue foto e che si vede chiedere il permesso per il microfono. Visita il suo sito web (se ce l'ha), vedi se è HTTPS o HTTP (https è più sicuro), dovresti essere in grado di ottenere quante più informazioni possibili con una semplice ricerca se è legittimo.

Anche se ha un nome strano, o l'azienda che lo ha pubblicato ha caratteri strani nel nome, sii sospettoso. Come sempre, non è sempre così, ma bisogna essere cauti.

Applicazioni che richiedono troppi permessi

Seguendo l'esempio di prima, un'app di fotoritocco che chiede il permesso alla galleria, è normale, ma al microfono? O i tuoi contatti? questo è davvero sospetto. Nega quelle autorizzazioni se non ti fidi e persino disinstalla l'applicazione, potrebbe non portare nulla di buono con essa.

Bene, in generale questi sono i consigli che potremmo darti per identificare app false o truffe. Ti sei mai imbattuto in un'applicazione del genere? Normalmente è difficile trovare questi tipi di app sul Play Store se sai cosa vuoi, ma ora se le vedi, saprai come identificarle!

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.