Come utilizzare lo schermo del Samsung Galaxy S8 per risparmiare batteria

registrazione 4k 60 fps galaxy s8Lo schermo del Samsung Galaxy S8 È una delle caratteristiche di più alto livello dello smartphone. Per anni, lo schermo dell'ammiraglia Samsung è stato il migliore sul mercato, il che ha senso considerando che è il più grande produttore di schermi al mondo. Tuttavia, con questo smartphone è possibile modificare la risoluzione dello schermo per risparmiare la durata della batteria. Come?

La risoluzione dello schermo del Samsung Galaxy S8

Il Samsung Galaxy S8 ha uno schermo di alta qualità, con tecnologia Super AMOLED, e con una risoluzione Quad HD 2.960 x 1.440 pixel. Questa è in realtà una variante del Quad HD per schermi più grandi. Ma in ogni caso, si tratta di una risoluzione basata su standard, spesso indicata come Quad HD +. Tuttavia, anche se è vero che il cellulare ha quella risoluzione, è anche vero che È possibile modificarlo per utilizzare Full HD+ e HD+. È una funzionalità introdotta con il aggiornamento ad Android 7.0 Nougat per il Samsung Galaxy S7 Edge, ed è presente nel Galaxy S8.

Schermo Galaxy S8

Questo perché lo schermo è composto da pixel che possiamo smettere di usare. Essendo AMOLED, ognuno di quei pixel può essere disabilitato individualmente. UN Il display HD utilizza un quarto dei pixel di un display Quad HD. Tenendo conto che lo schermo è il componente che consuma più batteria. È facile determinare che utilizzeremo un quarto dello schermo, per così dire, spenderemo molta meno batteria.

Poiché il Samsung Galaxy S8 ci dà la possibilità di modificare la risoluzione dell'immagine, possiamo usarlo per risparmiare batteria. In casi estremi, giorni in cui sappiamo che non avremo accesso alla rete elettrica o a una batteria esterna, possiamo andare nelle Impostazioni dello smartphone, nella sezione Schermo, e modificare la risoluzione dell'immagine al minimo, HD . Il cellulare si riavvierà e, sebbene non sarà il massimo se quello che vogliamo è guardare film o giocare ai videogiochi, la verità è che se cerchiamo di ottimizzare al massimo l'autonomia dello smartphone, potrebbe essere un'opzione ideale .


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.