Vivo conferma il proprio Face ID, migliore di iPhone X

ID viso in tempo realeQuando Apple ha presentato al mondo il suo nuovo Face ID con l'iPhone X, molti produttori hanno lanciato per emulare quel riconoscimento facciale. Tuttavia, Vivo sarà ancora una volta l'avanguardia della classe con una versione di Face ID in grado di rivaleggiare con l'originale.

Vivo Face ID: ecco come competeranno con il sensore di Apple

Face ID È ancora, per il momento, il miglior sensore facciale disponibile oggi. Molti produttori di Android hanno cercato di emulare il suo comportamento, ma la verità è che né l'opzione nativa di Android né le opzioni di altri produttori sono davvero all'altezza. Questo perché, in generale, non vengono utilizzate tecnologie appropriate per questo, ma vengono utilizzati altri metodi per scansionare il viso e utilizzarlo come metodo per sbloccare il cellulare.

Vivo Ha deciso di farlo bene e, essendo in competizione con Apple, vuole farlo cercando di superarlo. Ecco perché stanno già mostrando i primi test del proprio sensore, in grado di rilevare i volti a una distanza maggiore e con maggiore precisione. Vivo ha messo tutta la carne sulla griglia con questo nuovo metodo di riconoscimento facciale. Come? Insieme a un sensore da 300.000 punti, fino a dieci volte di più di quelli contenuti nel Face ID di Apple. Con questo metodo, la luce viene proiettata dal sensore al viso e viene calcolato il tempo necessario per tornare, determinando così la forma del viso. Inoltre, con questa tecnologia, puoi sbloccare il tuo cellulare da una distanza di tre metri, maggiore di quella di Apple.

ID viso in tempo reale

La precisione di questo nuovo sensore significa anche che dal Vivo altri possibili usi sono messi in discussione, come ad esempio controlla il cellulare usando i gesti del viso. Vengono inoltre prese in considerazione nuove applicazioni della realtà aumentata e, naturalmente, nuovi possibili usi dell'intelligenza artificiale. Si parla della possibilità di effettuare scansioni di tutto il corpo che possono essere utilizzate come modelli durante lo scatto di selfie, cercando di migliorare le consuete modalità di bellezza dei cellulari cinesi. A sua volta, potrebbe essere utilizzato per vendere prodotti come l'abbigliamento, testando come apparirebbe un pezzo sul tuo corpo completamente scansionato.

Anche se quest'ultima parte è ancora da vedere, la verità è che Vivo sta già mostrando il sensore e sembrano mantenere ciò che promettono. L'azienda cinese continua a distinguersi come una delle più innovative sul mercato, che cerca strade alternative e, soprattutto, ci sta riuscendo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.