WhatsApp si è bloccato e non funziona perfettamente

Copertina con logo WhatsAppWhatsApp è inattivo. Se fosse un'altra applicazione, non sarebbe percepibile ma poiché è una delle app più utilizzate al mondo, un calo come questo è più rilevante. Al momento, sembra un problema con l'app e che interesserà un ampio nucleo di utenti, anche se in modo intermittente.

WhatsApp

Ogni volta che WhatsApp non funziona, è una notizia. In realtà, non è strano perché quello che succede è che essendo un'app così diffusa e che usiamo per comunicare, il fatto che non sia disponibile è qualcosa che allarma gli utenti.

In linea di principio, non è chiaro quale sia il motivo per cui l'applicazione è stata bloccata. Inoltre, non è comune per noi vedere cali di WhatsApp da quando il servizio è stato acquisito da Facebook. Tuttavia, non possiamo nemmeno dire che è raro che un servizio disponibile in tutto il mondo si blocchi di tanto in tanto.

Copertina con logo WhatsApp

Quali utenti sono stati colpiti?

Nello specifico, quasi tutti gli utenti sono stati colpiti indifferentemente. Cioè, sia gli utenti con telefoni Android che gli utenti con un iPhone hanno visto il servizio smettere di funzionare.

Tuttavia, non ha interessato tutti gli utenti, poiché alcuni di loro non hanno avuto problemi nell'utilizzo del servizio. Anche così, tutti coloro che hanno subito il crollo del servizio hanno potuto constatare che non si è trattato semplicemente di un rallentamento nell'invio dei messaggi, ma piuttosto è stato un crollo completo che ha messo fuori servizio WhatsApp.

Naturalmente, ci sono già molti utenti che sono stati in grado di inviare e ricevere di nuovo messaggi, quindi in linea di principio dovrebbe essere possibile inviare e ricevere messaggi. Tuttavia, non sarebbe insolito vedere come non siamo in grado di inviare messaggi ad alcuni utenti a causa di interruzioni temporanee e momentanee del servizio durante il giorno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.