In WhatsApp puoi lasciare più gruppi contemporaneamente

errore di sicurezza whatsapp nei gruppiNon so voi, ma io sono uno di quelli che non lasciano mai i gruppi, di cui poi sono l'ultimo rimasto nei gruppi di anni e anni fa. E quando vuoi iniziare a eliminare tutti questi gruppi, devi passare molto tempo. Anche se potrebbe finire, sembra che WhatsApp aggiungerà l'opzione per lasciare più gruppi contemporaneamente.

Lascia più gruppi contemporaneamente

Questa possibile futura funzione di WhatsApp potrebbe arrivare in un futuro aggiornamento, e lo sappiamo perché queste opzioni sono già disponibili nella piattaforma di traduzione dell'app, il che significa che WhatsApp sta già lavorando su questa funzione e che arriverà in un futuro aggiornamento. dopo. L'idea è quella di poter lasciare più gruppi contemporaneamente. Forse selezionando più gruppi e quindi selezionando l'opzione per uscire. Questo è davvero utile quando abbiamo molti gruppi accumulati i cui utenti hanno lasciato il gruppo e siamo gli ultimi rimasti. Mi sento molto identificato con questa situazione e la verità è che capisco che questa funzione arriva. Una volta ho provato a eliminare tutti i gruppi in cui ero. Sono ancora con esso.

WhatsApp

Disattiva più gruppi contemporaneamente

Insieme alla funzione precedente ne verrebbe una molto simile, interesserebbe anche più gruppi contemporaneamente, anche se in questo caso si tratterebbe semplicemente di mettere a tacere i gruppi, non di abbandonarli. Non so esattamente quale delle due funzioni rappresenti meglio l'antisocialità dell'utente che le utilizza, ma in ogni caso può essere utile per i momenti in cui non smettono di parlare da più gruppi, vogliamo farli tacere tutti, e non vogliamo doverli disattivare uno per uno. Quest'ultima funzione sarà un po' meno utile e utilizzata della precedente, ma poiché viene aggiunta la precedente, è logico che venga aggiunta anche questa per poter silenziare più gruppi contemporaneamente.

Entrambe le funzioni arriveranno in futuro, prima alla versione Beta dell'app, e successivamente alla versione finale disponibile su Google Play.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.