WhatsApp Web sarà compatibile anche con i nuovi stati

Copertina con logo WhatsAppWhatsApp ha lanciato qualche mese fa una novità molto rilevante per l'applicazione, che da allora non è stata particolarmente utilizzata, essendo questi i nuovi stati che potrebbero essere aggiornati regolarmente. Ora questa nuova funzione sarà disponibile anche su WhatsApp Web, la versione grazie alla quale potremo utilizzare WhatsApp su PC.

I nuovi stati su WhatsApp Web

Ci sono voluti molti anni prima che WhatsApp lanciasse finalmente una versione per PC dell'applicazione. E tutto perché non fosse finalmente la versione web che stavamo aspettando, ma semplicemente una finestra secondaria da cui inviare e ricevere messaggi, ma niente di più. Questo è WhatsApp Web. Anche così, l'azienda sta aggiungendo opzioni in modo che detta versione web assomigli all'applicazione del nostro cellulare. E la nuova funzione che arriverebbe all'applicazione sarebbe quella di poter aggiornare il nuovo stato di WhatsApp dalla versione web.

Copertina con logo WhatsApp

Tra l'altro, una funzione, quella dei nuovi Stati, che non ha avuto neanche un profondo successo. Il fatto che il lancio iniziale di questi nuovi stati di WhatsApp abbia portato alla rimozione degli stati originali, è stato qualcosa che non è piaciuto affatto e ha causato forti critiche ai nuovi stati. Tuttavia, ora che sono tornati gli stati originali, bisognerà vedere se i nuovi stati vengono utilizzati dagli utenti, o se alla fine finisce per diventare un'altra di quelle funzioni che cadono nell'oblio.

WhatsApp non è un'applicazione caratterizzata dall'avere grandi notizie su base frequente. Anche così, negli ultimi tempi abbiamo assistito all'arrivo di chiamate vocali, videochiamate e nuovi stati. Senza grande successo in nessuno dei casi, perché non sono state funzioni utilizzate tanto quanto la funzione di messaggistica, ma in ogni caso sono comunque notizie rilevanti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.