Xiaomi Pro, è il cellulare definitivo dell'anno?

Xiaomi Redmire 3 ProLo Xiaomi Pro sarà uno degli smartphone che sarebbero stati lanciati ancora quest'anno 2017 dall'azienda cinese. Un cellulare che non sembra essere accompagnato né dal cognome Mi né dal cognome Redmi. Ed è che l'obiettivo potrebbe essere che questo fosse uno smartphone di una linea diversa. Lo Xiaomi Pro potrebbe essere il cellulare definitivo dell'azienda quest'anno 2016, e ovviamente, con le caratteristiche tecniche che avrà, sarà un cellulare di altissimo livello.

La prestazione migliore

Per ottenere le massime prestazioni, Xiaomi Pro avrebbe i migliori componenti quando si tratta di elaborazione dei dati. Il suo processore sarebbe il nuovo Qualcomm Snapdragon 821 che è stato appena presentato e che è un miglioramento rispetto al Qualcomm Snapdragon 820. A questo dobbiamo ancora aggiungere una RAM da 6 GB, che è anche un notevole miglioramento rispetto ad alcune ammiraglie di quest'anno e l'anno scorso. Parliamo del doppio della memoria RAM rispetto al Nexus 6P, ad esempio, e superando i telefoni cellulari con 4 GB di RAM. C'è più marketing che problemi tecnici in questo senso? È possibile, ma in ogni caso si tratta di 6 GB di RAM. La sua memoria interna arriverà in due opzioni, 64 e 128 GB, quindi sarebbe molto chiaro che stiamo parlando di uno smartphone di altissimo livello.

Xiaomi Redmire 3 Pro

Multimedia di fascia alta, però...

Per quanto riguarda gli aspetti multimediali di questo smartphone, sembra che avrebbe uno schermo da 5,5 pollici con tecnologia AMOLED e una risoluzione Full HD di 1.920 x 1.080 pixel. Questa è una risoluzione che non è esattamente la Quad HD che alcuni smartphone hanno già, ma non sembra che sia particolarmente rilevante per Xiaomi, che considera ancora gli schermi Full HD abbastanza nitidi da ottenere una buona qualità dell'immagine.

Per quanto riguarda la fotocamera, sembra che Xiaomi potrebbe integrare sia il sensore Sony che il sensore Samsung ISOCELL presenti nel Samsung Galaxy S7, seppur con un'apertura di f/2.0, leggermente diversa da quella del flagship Samsung. In ogni caso, un cellulare che sarebbe leggermente al di sotto del suo livello di prestazioni, probabilmente per mantenere un prezzo un po' contenuto.

Anche così, il suo prezzo aspira ad essere un po' più costoso di quello che è stato usuale in Xiaomi, e c'è la grande novità di questo cellulare, che è un cellulare relativamente costoso. Vedremo ancora qual è il prezzo finale dello smartphone e se Xiaomi ha deciso di competere nel prezzo anche a livello di Samsung e Apple, anche se con queste caratteristiche, almeno sarà un po' più economico.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento

  1.   Celina suddetto

    È sempre un sollievo quando risponde qualcuno con una chiara esperienza. Grazie!