Xperia S, prezzo con Movistar di questo cellulare Sony

Movistar ha già presentato i prezzi con cui metterà il Sony Xperia S a disposizione dei suoi clienti. E diciamo "i loro clienti" ricordando che Movistar non sovvenziona più i dispositivi agli utenti che hanno già una linea in operatore. Ora, fanno offerte solo alla loro base di clienti, attraverso il loro sistema a punti. E precisamente, Movistar ha pubblicato i prezzi del Sony Xperia S in base alla spesa mensile minima a cui il cliente si impegna, e ai punti che ha a disposizione ed è disposto a spendere. Inoltre, si arrendono 20.000 punti.

Le diverse modalità di spesa minima si basano su euro 6, e raggiungono il 100 euro al mese. In questo caso, non acquisteremmo il cellulare con una tariffa specifica, ma con un spesa mensile minima. Cioè la tariffa è quella che vogliamo, l'importante è che alla fine del mese abbiamo speso quel determinato importo, e se non lo abbiamo fatto, ci verrà addebitata la differenza. Le fasce di prezzo vanno da euro 0, senza pagare nulla per il cellulare, fino al 416 euro con 10.000 punti e un consumo minimo di 6 euro. Anche se, come abbiamo detto prima, Movistar si impegna a cedere fino a 20.000 indica il cliente, in modo che possa sempre salire di un'altra tacca.

Ad esempio, secondo la tabella sopra, se abbiamo 46.000 punti, e vogliamo una spesa minima di 15 euro al mese, il Xperia S rimarrebbe a 340 euro. Tuttavia, il dono di Movistar ci permette di raggiungere un gradino più in alto. In questo caso, ci darebbe 14.000 punti, il che ci farebbe ottenere un totale di 60.000, mantenendo il cellulare a 296 euro.

Ovviamente il cliente sottoscrive e si impegna ad una permanenza di 18 mesi su quel minimo mensile con la società. Come vantaggi, ne abbiamo altri, come la possibilità di ottenere il cellulare e pagarlo in tre rate, senza interessi. Tuttavia, anche se sembrava che ora Movistar farebbe più sforzi per i suoi clienti, offrendo loro offerte migliori, questi prezzi arrivano a dire il contrario, che hanno ancora molta strada da fare se vogliono davvero soddisfare i loro clienti. Vedremo se a poco a poco miglioreranno, o se continueranno su questa linea di austerità totale.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti

  1.   Pablo suddetto

    Movistar sarà sempre Movistar. È il fondamento di un'azienda privata, il desiderio di avere più soldi. Se Telefonica avesse tutti i soldi del mondo, ne vorrebbe ancora di più.


    1.    Pablera suddetto

      La verità non mi sembra economica