WhatsApp ti costringerà ad accettare di condividere i dati con Facebook per continuare a utilizzarlo

Copertina con logo WhatsAppQualche settimana fa è apparsa una notizia relativa a WhatsApp in cui abbiamo potuto vedere che l'applicazione di messaggistica stava per condividere i dati dell'utente con Facebook. Questi dati che condivideresti sarebbero dati come il numero di telefono associato all'account e con l'obiettivo di offrirci pubblicità basata su tali dati. Non potremmo condividere i dati con Facebook se non lo volessimo, ma ciò non sarà più possibile se vogliamo continuare a utilizzare l'applicazione. WhatsApp ci costringerà ad accettare di condividere i dati se vogliamo utilizzare l'app.

Dovrai condividere i tuoi dati con Facebook

Se vuoi continuare a utilizzare l'applicazione d'ora in poi, dovrai accettare che l'app condivida i tuoi dati con Facebook. Questa non è una novità perché è stato annunciato alcune settimane fa che l'app avrebbe iniziato a condividere i dati per offrirci pubblicità più personalizzata utilizzando i dati del nostro profilo. Tuttavia, è anche vero che in quel momento ci era stata data la possibilità di accettare la condivisione dei dati o di non accettarla. Tuttavia, proprio oggi c'è stato un cambiamento nelle condizioni di WhatsApp. Ora non ci dà più la possibilità di non accettare la condivisione dei dati con Facebook. O meglio, ci offre questa opzione, ma in tal caso dovremo smettere di usare WhatsApp. Ovviamente, questo è qualcosa che non contempliamo nemmeno, quindi possiamo dire direttamente che oggi, 26 settembre, se vuoi continuare a utilizzare WhatsApp, dovrai accettare che i dati siano condivisi con Facebook.

Copertina con logo WhatsApp

Se non hai ricevuto una notifica oggi che ti informa di questo, potrebbe essere per due motivi. Uno di questi è che quando è stata lanciata questa novità della condivisione dei dati con Facebook, l'hai già accettata e, quindi, WhatsApp non richiede più una nuova accettazione. L'altra opzione è che hai creato il tuo account su WhatsApp negli ultimi 30 giorni. Se è così, lo hai già creato con le nuove condizioni, quindi non è stato necessario nemmeno informarti di una modifica di queste rispetto alla condivisione dei dati con Facebook. Quindi, ora non è più qualcosa di facoltativo, ma un requisito per utilizzare l'applicazione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento

  1.   laudrup suddetto

    e se non hai facebook cosa fai? Devi crearlo apposta per accettare la condivisione dei dati con facebook e non rimanere senza whatsap??